Pallacanestro Alassio, festa e convocazioni nelle selezioni regionali

L’alto numero di partecipanti alla festa di fine (nelle foto i partecipanti alla 4 Pallacanestro Alassio - gruppo grandifesta) e ben due convocazioni nella rappresentativa ligure, una in quella maschile e una in quella femminile, sono le due belle notizie che hanno riguardato la Pallacanestro Alassio in questo inizio di settimana.

Al Palazzetto si è svolta la festa di fine anno della Pallacanestro Alassio che nei 4 turni di tornei, giochi, rinfresco e gare ha coinvolto quasi 150 tra ragazzi e ragazze, bambini e bambine. Nel primo pomeriggio ha iniziato il gruppo Under 14 e Under 13 registrando un’alta partecipazione nonostante molti siano venuti a giocare tra il tema di italiano e la prova di lingue di terza media. La giornata è proseguita con i due gruppi minibasket (Scoiattoli-Pulcini e Aquilotti-Esordienti) per poi finire con i grandi dell’Under 15-17.

“È stata una bella festa, i ragazzi e le ragazze hanno giocato insieme così come i minicestisti e le minicestiste contribuendo a saldare ancora di più i vari gruppi. Avere quasi 150 partecipanti non può che renderci orgogliosi con la speranza di rivedere tutti a Settembre con l’inizio della nuova stagione cestistica e, se possibile, avere molti nuovi arrivi. Durante l’estate comunque continueremo a vederci e chiunque voglia giocare non esiti a contattarci” dichiarano i dirigenti alassini

Le soddisfazioni, in casa Pallacanestro, vengono anche dai nati nel 2001. Dalila Merello e Alessandro Bisogni sono stati convocati rispettivamente nella selezione ligure femminile e in quella maschile e dal 17 al 21 Giugno disputeranno il Trofeo Bulgheroni, a Bormio, giocando contro le rappresentative regionali del Centro-Nord Italia.

“Per una Società come la nostra, nata solo sette anni fa, è un un risultato niente male che gratifica e testimonia il buon lavoro tecnico svolto. Ciliegina sulla torta: per l’occasione la nostra coach Laura Ciravegna sarà capo allenatore della Rappresentativa Ligure Femminile. Naturalmente facciamo un grosso in bocca al lupo sia ai tre nostri rappresentanti che alle due selezioni liguri”.