Elezioni Albenga, Guarnieri: “voto utile? sono pronta a mettermi 10/12 ore al giorno a lavorare per la città”

(fp) – “Qual è il vero voto utile? Il voto utile è quello per il sindaco che urna voto mano scheda generica x00appena eletto il giorno dopo si mette a lavorare; e io sono pronta, il giorno 26 di maggio massimo 27, a mettermi – come ho fatto per tre anni e mezzo – 10/12 ore al giorno a lavorare”.

Comizio inaugurale della campagna elettorale ieri sera in Piazza del Popolo per la candidata Sindaco del centrodestra Rosy Guarnieri, con la presentazione dei candidati che compongono le quattro liste che la sostengono, con i capolista Angelo Vaccarezza (Forza Italia), Cristina Porro (Lega Nord) e Guido Lugani (Giovane Albenga), oltre alla lista civica Scelgo Albenga.

A lanciala per la “riconquista di Albenga”, l’europarlamentare e Segretario Federale della Lega Nord Matteo Salvini, candidato alle elezioni europee nella circoscrizione Nord Occidentale.

Con un occhio rivolto anche alle battaglie referendarie leghiste e a quelle per un’Europa diversa e l’uscita dall’euro, insieme a Salvini presenti anche Francesco Bruzzone, capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria e unico candidato ligure alle elezioni europee nella lista della Lega Nord per la circoscrizione Nord Occidentale (ripresosi dall’infortunio avuto a Genova durante il corteo dei lavoratori della Piaggio Aero), il Segretario della Lega Nord – Liguria Sonia Viale, e il Segretario Provinciale della Lega Nord di Savona Paolo Ripamonti.

1 Commento

  1. Non è la quantità, ma la qualità delle ore lavorative che fanno la differenza!!
    Un bravo dirigente dovrebbe saperlo…

I commenti sono bloccati.