Liguria, 3 milioni di euro per ammodernare impianti sportivi: ecco il piano dei lavori

La giunta della Regione Liguria ha approvato l’elenco dei beneficiari dei Matteo Rossicontributi PAR FAS 2007-2013 per palestre e strutture sportive. “Un intervento di riprogrammazione di fondi comunitari che ha permesso l’investimento, con un contributo a regia regionale pari al 50% degli investimenti di circa 3 mln di euro, per la realizzazione e messa a norma di 26 impianti sportivi ad uso scolastico su tutto il territorio ligure”, spiega l’assessore allo Sport Matteo Rossi.

RobertoMichels

Il provvedimento è motivato dal fatto che ogni comune ha una palestra, strutture che una volta ristrutturate e riammodernare garantiranno lo sviluppo dello sport scolastico, fondamentale nello sviluppo psicofisico dei ragazzi, permettendo allo stesso tempo la fruizione delle strutture in orario pomeridiano attraverso una sinergia tra scuole e società sportive.

Si è quindi scelto di valorizzare interventi significativi e per i quali sussistevano le risorse di co-finanziamento da parte dei soggetti richiedenti, con la disponibilità di spesa per finanziare interamente il progetto. Una serie di interventi strategici che permetterà di rivitalizzare e riammodernare l’impiantistica già esistente in tanti comuni liguri.

In provincia di Genova gli impianti scolastici finanziati sono : Arenzano, manutenzione scuola primaria “De Calboli” (350 mila euro); Borzonasca, campo di calcio sito in località Pian Ponzino (62.500), Busalla, completamento e messa a norma della palestra di Via Viazze (50 mila); Cogoleto , palestra del Plesso Scolastico del Gioiello (50 mila); Genova, Palestra Tea Benedetti a Borzoli (150 mila); Genova, scuola elementare Gallino (64 mila e 800); Sant’Olcese, impianto polisportivo di Manesseno (80 mila); Sestri Levante, impianto sportivo scuola media De Scalzo (62 mila e 500); Torriglia, palestra comunale (75 mila); Genova, nuovo campo di beach-volley, rugby, soccer e palestra di arrampicata presso impianti sportivi universitari di Viale Gambaro (90 mila), Genova , impianto polisportivo Convitto Colombo (87 mila).

Alla Spezia l’intervento interesserà due impianti: la palestra comunale di Via Maestà a Ameglia (53 mila) e il ripristino del Plesso scolastico in località Sorciara a Vezzano Ligure (60 mila).

Nel Savonese si interverrà in sette impianti. A Alassio, nella Piscina comunale di via Pera (82 mila); ad Albisola Superiore, Palazzetto dello Sport (53 mila), a Borghetto nel campo da gioco esterno dell’Istituto comprensivo Val Varatella (80 mila), a Loano con il completamento dell’impianto polifunzionale Guzzetti (619 mila), a Tovo San Giacomo per la realizzazione di interventi urgenti di manutenzione straordinaria ed adeguamento dei requisiti di accessibilità previsti nella palestra comunale (60 mila) e a Savona, dove è previsto un contributo di 68 mila euro per la riqualificazione e la messa a norma delle palestre Mazzini e Mameli di via Verdi e via della Tagliata.

In provincia di Imperia il finanziamento riguarderà il Palazzetto dello Sport Comunale di Bordighera (126 mila), il completamento e messa a norma della palestra polifunzionale intercomunale di Pigna (50 mila), due interventi a Santo Stefano al Mare che prevedono i lavori di completamento della palestra polisportiva comunale (145 mila) e la messa in sicurezza del polo polisportivo (98 mila), la realizzazione di area attrezzata coperta presso la scuola Rodari a San Remo, la palestra Ruffini a Taggia (68 mila) e il completamento dell’impianto polisportivo intercomunale di Vallecrosia (68 mila).

Ultima revisione articolo: