Elezioni Albenga – Talea d’Albenga presenta la squadra in sostegno di Cangiano (fotogallery)

foto_di_gruppo

La lista civica “Talea d’Albenga”, nata come “progetto civico” ormai da due anni e mezzo, “ha da subito iniziato a incontrare i cittadini con l’obiettivo di conoscere, direttamente dalla gente, i problemi reali di una città produttiva sia dal punto di vista agricolo che commerciale e turistico, per poi confrontarsi con tecnici ed amministratori su tematiche importanti per il suo sviluppo. Nonostante il rinnovamento del nome e della grafica, Talea d’Albenga è presente da tempo e affonda le proprie radici nell’esperienza di quella che è stata l’attività a difesa del territorio e dei servizi al cittadino, della lista civica “è Albenga”. Oggi Talea è pronta a schierare la sua squadra a sostegno del candidato Sindaco Giorgio Cangiano”.

“Una squadra composta al 50% da donne preparate, competenti e appassionate, da sempre interessate al bene comune e al buon governo del nostro territorio. Donne di diversa età, professione, formazione, esperienze personali, unite in Talea con l’intento di dare nuova linfa e nuove idee alla nostra Città. Ora Talea d’Albenga, con questo team composto da otto donne e otto uomini, vuole concretizzare le idee sorte negli incontri con i cittadini e gettare solide radici per il futuro”.

“Vogliamo cominciare immediatamente a lavorare, a fianco del candidato Sindaco Giorgio Cangiano, per realizzare un progetto civico che, da due anni e mezzo, è una realtà condivisa da molti. Chiediamo quindi ai cittadini di darci la loro fiducia, garantendogli che un voto dato a Talea d’Albenga è un investimento sicuro sulla crescita e lo sviluppo della nostra Città”.

Talea d’Albenga, proprio con l’obiettivo di stare maggiormente in mezzo alla gente, domenica mattina, in piazza IV Novembre, ha inaugurato, alla presenza del candidato Sindaco Giorgio Cangiano, il camper che, in questo mese di campagna elettorale, girerà su tutto il territorio comunale, al fine di  raggiungere tutti coloro che vorranno confrontarsi su argomenti riguardanti il futuro  della città e frazioni.

Questi i candidati:  1.Graziella Cavanna 62 anni, Psicologa; 2.Maria Rosa Dallerice 65 anni,  Pensionata; 3.Francesco De Lorenzo 36 anni, Artigiano; 4.Sebastiano Di Giorgi 60 anni, Medico chirurgo; 5.Monica Dotti  48 anni, Avvocato; 6.Daniela Fenoggio 43 anni, Commessa; 7.Glauco Foroni  51 anni, Agente di commercio; 8.Giovanni Gasco 27 anni, Architetto; 9.Emanuela Genco 25 anni, Farmacista; 10.Angela Marco  53 anni, Insegnante; 11.Nicoletta Minellono 52 anni, Insegnante; 12.Alberto Passino  29 anni, Restauratore; 13.Carlotta Pollero  25 anni, Designer navale; 14.Sandro Ravera  46 anni, Agricoltore; 15.Daniele Tealdi 43 anni, Funzionario di banca; 16.Vittorio Varalli 59 anni, Avvocato.

1 Commento

  1. Vediamo un po’, perchè mai in ordine alfabetico e non come doveva essere, con l’avv. Vittorio Varalli capo-lista (praticamente quello che avrebbe dovuto essere il candidato sindaco, PD piacendo…)?
    Ma quando mai il leader di una lista, quello che sulla carta avrebbe potuto raccogliere anche più consensi del candidato piddino, finisce in fondo all’elenco? Ma quale presunzione e di chi può aver invocato l’ordine alfabetico relegando chi ha il cognome che inizia per V in fondo?
    ..In fondo è la vera essenza, il fondatore insieme a Tabbò della lista è Albenga, poi confluita nellalista Albenga è e quindi trasformatasi nell’omonimo movimento politico, dal quale Talea d’Albenga nasce.
    Lo trovo davvero singolare.

I commenti sono bloccati.