Pubbliche Assistenze, l’On. Vazio a Della Bianca: “Un sistema da rivedere? No grazie”

In merito alle Pubbliche Assistenze e ad alcune dichiarazioni del Franco Vazio 02consigliere regionale Raffaella Della Bianca, interviene l’On. Franco Vazio (Pd).

«Ho letto con grande imbarazzo e profondo risentimento – spiega – le dichiarazioni del Consigliere Regionale Raffaella Della Bianca (ex PDL ora – sempre all’opposizione – gruppo Riformisti Italiani) pubblicate domenica dal Secolo XIX. Il suddetto Consigliere Regionale, che personalmente non conosco, ha definito le Pubbliche Assistenze ed il servizio dalle stesse reso come “…fortemente disintegrato… senza garanzia di formazione e di addestramento….” e poi ha aggiunto “… Oggi la Regione non conosce né il numero dei servizi svolti, né le tipologie dei servizi svolti, né i costi a Kilometro, né l’effettivo gradimento del servizio da parte degli utenti…”. Il contesto del ragionamento della predetta Raffaella Della Bianca conteneva poi un giudizio, che anche sotto il profilo etico, era assolutamente negativo ed avvolto in una cortina di ambiguità e di poca correttezza».

«Credo di interpretare il pensiero di moltissimi, tranne ovviamente quello di Raffaella Della Bianca, esprimendo un sentimento di vicinanza e solidarietà alle Pubbliche Assistenze per parole tanto offensive quanto infondate», prosegue il deputato del Pd :.«Il servizio svolto dalle Pubbliche Assistenze e dai loro volontari è preziosissimo ed insostituibile; non ci sono soldi sufficienti per pagare le notti perdute, i pericoli corsi e la dedizione dedicata a chi ricorre al loro aiuto.

«Non è il desiderio di accattivarsi voti o simpatie, ma è solo un sentimento di gratitudine che deve essere riconosciuto a chi, senza secondi fini e con grande generosità, offre il proprio tempo libero.

Non c’è dubbio che un’indagine penale non costituisce una condanna, certo è però che, da chi è stata indagata per peculato in merito alle rendicontazioni delle spese dei Gruppi di Centro Destra in Regione, parlare di bilanci delle ONLUS ignoti e di “…rendiconti sommari…” appare davvero paradossale. Una maggiore prudenza sarebbe stata certamente auspicabile», conclude l’On. Franco Vazio.

1 Commento

  1. chissà come mai l’onorevole peppone si fa un articoletto tutti i giorni ??? mah chissà… non farà mica campagna elettorale per il cuginetto ???
    PATETICO !!

I commenti sono bloccati.