On. Vazio: approvata alla camera la modifica del 416 ter cp. Punisce lo scambio elettorale politico mafioso

_con_VazioApprovate alla camera Norme che definiscono meglio, sia le le modalità di voto di scambio, sia una ridefinizione delle pene.  Il fatto di accettare la promessa di procurare voti da parte della Mafia in cambio di denaro o di altra utilità sarà punito pesantemente. Il Senato in pochi giorni completerà l’iter legislativo e quindi avremo finalmente una norma efficace e durissima contro le infiltrazioni mafiose nei gangli della Pubblica Amministrazione.

Una norma che il Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti ha definito “…perfetta e veramente utile a contrastare lo scambio tra politica e mafia…” afferma l’On. Franco Vazio: “Una proposta di legge che vede la mia firma ed alla quale ho lavorato fin dal giorno della mia elezione, sia in commissione che ancora ieri in aula”.

“Sono particolarmente soddisfatto inoltre perché proprio per un emendamento segnalato dal sottoscritto, votato all’unanimità dall’aula, la legge entrerà in vigore immediatamente e non dopo i canonici 15 giorni dalla data di pubblicazione della legge. Un altro segno che si sta cambiando verso”, conclude il parlamentare ingauno del partito democratico.

Ecco il testo approvato:

“Art. 416-ter. – (Scambio elettorale politico-mafioso). – Chiunque accetta la promessa di procurare voti mediante le modalità di cui al terzo comma dell’articolo 416-bis in cambio dell’erogazione o della promessa di erogazione di denaro o di altra utilità è punito con la reclusione da 4 a 10 anni. La stessa pena si applica a chi promette di procurare voti con le modalità di cui al primo comma.”

1 Commento

I commenti sono bloccati.