Procede il ripristino delle attività di degenza nei reparti interessati dall’incendio del Santa Corona di Pietra Ligure

In riferimento al ripristino delle attività di degenza presso le strutture del presidio ospedaliero Santa Corona di Pietra Ligure interessate dall’incendio del settembre scorso, l’Asl comunica che al 4° piano del Padiglione Chirurgico sono stati portati a termine gli interventi di bonifica e le sanificazioni necessarie al riattivazione dell’attività sanitaria.

A partire da giovedì 22 dicembre è ripresa quindi l’attività di degenza con l’attivazione di 12 posti letto, oltre ai 22 posti letto che erano già attivi perché non interessati dall’esito dell’incendio.

Complessivamente, l’intero 4° piano è attualmente dotato di 34 posti letto così assegnati:

  • 8 ppll S.C. Neurologia e Centro Ictus
  • 8 ppll S.C. Neurochirurgia
  • 5 ppll S.S.D. Chirurgia Vertebrale
  • 7 ppll per pazienti di area ortopedica-traumatologica
  • 6 ppll S.C. Medicina Interna

Si sta inoltre procedendo alla bonifica e sanificazione, per il successivo ripristino, anche dei locali del 2° piano dello stesso padiglione, che tornerà ad ospitare le neuroscienze e la medicina nucleare e che sarà reso disponibile nel corso di gennaio 2023. Risulta invece ancora sotto sequestro da parte dell’Autorità competente il terzo piano, maggiormente coinvolto dall’incendio.

“Il recupero di parte degli spazi di attività di degenza rappresenta un importante risultato del grande lavoro dei nostri professionisti, grazie ai quali raggiungeremo nel più breve tempo possibile la ripresa completa di tutte le attività che comunque hanno continuato ad operare in questi mesi” commenta il Direttore Generale di Asl2 Marco Damonte Prioli.