Ad Alassio successo per “Sulla strada giusta”

di Claudio Almanzi – La partecipazione di più di duemila studenti, l’intervento di tutte le forze dell’ordine, la presenza di numerose associazioni, le testimonianze di tanti campioni dello sport, con un gran numero di ospiti. Questi in estrema sintesi i protagonisti di una straordinaria ottava edizione di “Sulla Strada giusta”, manifestazionedi Scuola della Legalità,ideata e coordinata dalla Polizia Municipale di Alassio.

“E’stata davvero un’edizione incredibile – commenta con soddisfazione il Comandante della Polizia Municipale Francesco Parrella- Il giorno dopo la conclusione di “Sulla Strada Giusta” è sempre un’altalena di emozioni. Un po’ di stanchezza, la tensione che si allenta, ma anche tanta soddisfazione e tanto orgoglio per aver dimostrato ancora una volta che voler fornire messaggi positivi e costruttivi ai nostri giovani è una cosa per cui vale la pena impegnarsi. Duemila ragazzi in cinque giorni indimenticabili insieme al nostro Comando, all’Aeronautica Militare, alla Polizia di Stato, all’Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alla Capitaneria di Porto ed ai Vigili del Fuoco”. 

Lungo l’elenco dei protagonisti: “La Protezione Civile con l’Assessore Franca Giannotta e il geologo Alessandro Scarpati – prosegue Parrella- la Croce Bianca. E poi gli ospiti: Luca Giaimi, campione del mondo juniores di ciclismo su pista; l’associazione “Insuperabili” che consente a tanti ragazzi disabili di praticare lo sport; Edoardo De Faveri, il sindaco più giovane d’Italia; AGA (Associazione Giovani Alassini) con Giacomo Aicardi; Lucia La Paglia, modella e gastronoma; Capitan Ventosa, inviato di Striscia la Notizia; Gianluigi Sarzano, mental coach; l’ingegnere Mauro Esposito; la sezione AIA di Albenga e l’arbitro di serie A Matteo Marcenaro; Gianluca Pessotto, dirigente sportivo ed ex calciatore della Juventus e della Nazionale;  i video messaggi di Alessandro Del Piero, Giorgio Chiellini, Fabio Grosso e Ciro Ferrara, indimenticati campioni del calcio. Grazie a Marco Dottore di Eccoci Eventi, anima dell’evento, ed a tutti i tecnici che hanno permesso lo svolgimento della manifestazione, all’Amministrazione Comunale che da otto anni ci sostiene ed alla Regione Liguria che patrocina l’evento fin dalla prima edizione”.

Grande soddisfazione ha espresso anche il primo cittadino: “E’ stato un piacere vedere il palazzetto dello sport di Alassio così animato da tanti giovani: oltre duemila per cinque giorni dal 3 ai 19 anni. Un evento davvero splendido sotto ogni profilo – commenta Marco Melgrati- Ringraziamo per l’impegno e la passione con cui ogni anno il comandante Parrella compone, insieme a tutto il Comando, un evento articolato, denso di appuntamenti, personaggi, esempi di successo, di impegno e comportamento. Un ringraziamento alla Forze dell’Ordine che contribuiscono fattivamente al riempire di contenuti questa straordinaria proposta educativa; e soprattutto alle scuole, agli studenti e alle studentesse che partecipano, ovviamente, ma in primis ai dirigenti scolastici e al corpo docente, che coinvolgono gli studenti e si adoperano perché presenzino all’evento, assumendosi ogni responsabilità”.

Con il Sindaco e l’Assessore Giannotta, si sono alternati nelle diverse giornate anche Fabio Macheda, Assessore alle Politiche Scolastiche e Angelo Galtieri, Vicesindaco e Assessore al Turismo.

“Quest’anno – conclude Parrella – abbiamo anche consegnato delle schede, poche semplici domande per avere un feedback dell’evento comprenderne il gradimento e magari trarre spunti per migliorare ancora dalla diretta voce dei protagonisti, di coloro per cui l’evento è studiato. Le prime stanno già rientrando compilate e devo dire che i risultati sono più che confortanti: la formula piace e molto e i primi commenti ci stanno invitando a proseguire… Sulla Strada Giusta”.