Savona Street Fest: Hip Hop, Skateboard e Break Dance riaccendono il Prolungamento

Sabato 17 settembre dalle 16 a tarda sera una serie di esibizioni e laboratori dedicati alla Street Culture. E alla sera contest tra band savonesi. Prima iniziativa del Tavolo per i giovani che l'amministrazione ha fatto rinascere

Break dance, graffiti, hip hop, skateboard. La Street Culture va in scena sabato 17 settembre dalle ore 16 grazie a Savona Street Fest, una serie di discipline e specialità che compongono un palinsesto pensato per un pubblico di giovani e giovanissimi. Esibizioni e creatività invaderanno il Prolungamento nella zonadell’ex piscina Trento Trieste che diventerà uno spazio di sport e di aggregazione giovanile.

Pubblicità

Il merito dell’iniziativa va ai consiglieri comunali under 30 che spiegano: “Savona Street Fest nasce dalla collaborazione tra molte associazioni giovanili e l’Intergruppo consigliare giovani. L’evento è stato organizzato in una location simbolica, perchè presto cambierà il suo aspetto proprio grazie al protagonismo giovanile. Quello di sabato è un primo passo per riaccendere il nostro Prolungamento”.

L’amministrazione ha sostenuto l’evento. L’assessore agli Eventi, Elisa Di Padova, e l’assessore alla Cultura, Nicoletta Negro, aggiungono: “E’ la prima iniziativa del Tavolo dei giovani, piattaforma di condivisione, ascolto che abbiamo voluto riattivare perché siamo convinti che sia uno strumento utile ai nostri ragazzi per sviluppare progetti e idee che li facciano essere protagonisti della città. Crediamo nella necessità di investire sui giovani e di creare per loro opportunità e occasioni.

Pubblicità

Per quanto riguarda il programma dell’iniziativa,si parte alle 16 con esibizioni e laboratori di skateboard, graffiti, bmx, aggressive in line, parkour, street basket, rap e djing, hip hop e break dance. Dalle ore 17, invece, esibizioni di street dance e rude crew. Infine, dalle ore 19 spazio alla musica grazie a un contest tra gruppi savonesi come Sethu, Saint Lorent, poi Dj set di Nois Staff con Denis.