Alla Fornace Alba Docilia una mostra di design e un incontro dedicato ai tessuti antichi

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Due appuntamenti di prestigio, una mostra di design dal titolo ‘Sono tazza di te!’ e un incontro dedicato ai tessuti antichi, per lanciare la nuova stagione della Fornace Alba Docilia, negli spazi di via Stefano Grosso, nel centro storico di Albissola Marina.

Pubblicità

Mercoledì 14, alle ore 17, con l’organizzazione del gruppo ‘Inuetta’ dell’associazione ‘La Fornace’, la professoressa Magda Tassinari terrà una lezione sul tema ‘Tessuti e ricami antichi come arte’, sottotitolo ‘Una parentesi radiosa e frusciante nel luogo del cuore della ceramica’. Savonese, una vita dedicata alla storia dell’arte, prima in Regione Liguria, poi come insegnante al liceo Classico, da 15 anni opera spesso in Portogallo come esperta, ai massimi livelli, di tessuti e ricami antichi e preziosi. Tutto cominciò nel 2007 quando fu chiamata a Lisbona per studiare i ricami commissionati nel 1740 dal re Giovanni V di Braganza. Da allora i viaggi sono continui. Nell’incontro Magda Tassinari promette di svelare, sul tema, curiosità … regali.

‘Sono tazza di te!’ è, invece, il divertente titolo dell’esposizione di design che sarà ospitata da sabato 17 settembre (inaugurazione alle ore 17) a domenica 27 novembre 2022. Organizzata dall’associazione ‘La Fornace’, propone le opere di 17 ‘artiere’ che operano a Vietri sul Mare, una delle 45 Città italiane della ceramica, in provincia di Salerno. La mostra è aperta al giovedì dalle 17 alle 19, al sabato e alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

Pubblicità

Sotto le insegne di ‘DcomeDesign’, progettata e curata da Anty Pansera e Patrizia Sacchi, dopo le tappe di Milano, Lugano, Vietri sul Mare e Faenza, la prestigiosa mostra approda ora ad Albissola Marina, che fa parte anch’essa dell’Aicc, come Albisola Superiore, Celle Ligure e Savona. Tra le opere, un particolare omaggio è per Antonia Campi e a Vanda ‘Muky’ Berasi, scomparse di recente; special guest è la faentina Antonella Ravagli.

Espongono alla Fornace Dorota Adamska, Annarita Cassetta, Lucia Carpentieri, Angela Cialeo, Margherita D’Amato, Elisa e Mara D’Arienzo, Carmen di Renna, Martina Marchi, Monica Maresca, Piera Mautone, Elvira Peduto, Enrica Rebeck, Tamara Rossetti, Teresa Salsano, Daniela Scalese, Angelica Tulimiero. Le artiere si sono cimentate con svariati materiali: qui la ceramica è primattrice.