Per la Festa della Repubblica ad Albenga il tricolore arriva con i paracadutisti

In occasione della Festa della Repubblica (2 giugno) ad Albenga il tricolore arriverà dal cielo attraverso lo spettacolo organizzato dall’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia (ANPd’I) sezione di Villanova, Albenga, Alassio.
In particolare verrà effettuato il Lancio di 10 paracadutisti professionisti eseguita con tecnica di caduta libera in tre riprese: caduta libera con fumata tricolore, caduta libera con bandiera italiana e del Comune di Albenga e caduta controllata (planata) con tuta alare.

Si prevede che la manifestazione sarà articolata con il seguente programma di massima:
• ore 17,00 raduno sul Lungomare C. Colombo zona Foce. Saluto del Sindaco e autorità
• ore 17,30 omaggio alla lapide dedicata ai Militari Internati nei Campi di Concentramento
• Ore 18:15 Lancio di 10 (dieci) paracadutisti professionisti eseguita con tecnica TCL (caduta libera) in tre riprese: con bandiera italiana e del Comune di Albenga, con fumata tricolore e con tuta alare)

Alla manifestazione parteciperanno le autorità istituzionali, militari e civili.

L’attività aviolancistica sarà organizzata dall’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia (ANPd’I) sezione di Villanova, Albenga, Alassio, coadiuvata dalla Sezione di Ferrara, mentre le operazioni sicurezza (security) e soccorso saranno garantite dalla polizia Comunale di Albenga in coordinamento con il gruppo di Protezione Civile comunale e con la Croce Bianca di Albenga.

Afferma Angelo Fresta presidente dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia sezione di Villanova, Albenga, Alassio: “Ringraziamo il Comune per il supporto che ci ha dato e tutti i volontari che saranno presenti il 2 giugno al nostro fianco. Un ringraziamento anche a tutte le autorità che saranno presenti all’evento e a chi condurrà e racconterà al pubblico l’evento cioè Stefano Mentil e Werther Secchi direttore tecnico della sezione ANPd’I seziona Villanova Albenga Alassio.
Ringraziamo anche l’AVIS sempre vicina a questo evento e con l’occasione invitiamo tutti a compiere un gesto importante: donare il sangue e ringraziamo anche le associazioni d’arma e combattentistiche.
Fondamentale sarà poi il contributo della Protezione civile comunale e, con i gommoni a mare, della lega navale sezione di Albenga oltre che delle pubbliche assistenze. Dobbiamo ricordare anche l’importante supporto tecnico del Camping dei Fiori e del campeggio Roma per loro collaborazione”.

L’A.N.P.d’I. è un’Associazione d’Arma, che fa parte del Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d’Arma, denominato Assoarma, e celebra il proprio anniversario il 23 ottobre, anniversario della Battaglia di El Alamein (1942).
È presente nel territorio italiano con oltre 130 sezioni che organizza ed effettua, in ambito civile e su tutto il territorio nazionale, corsi di paracadutismo di interesse militare sotto la supervisione e in collaborazione con il Centro Addestramento Paracadutisti (Ca.Par) della brigata paracadutisti “Folgore”.

All’attività paracadutistica di tipo militare si affianca, anche ai fini agonistici, quella svolta nelle scuole di paracadutismo A.N.Pd’I., dove singoli elementi o squadre, nelle varie discipline del paracadutismo sportivo con paracadute a profilo alare, gareggiano sempre e comunque sotto le insegne dell’Associazione.