Alassio in Rosa per Alessia: oltre tremila euro raccolti per l’Airc durante la charity dinner

La Charity Dinner organizzata dal Comune di Alassio in collaborazione con l’Istituto Alberghiero “Giancardi Galilei Aicardi” nell’ambito del progetto “Alassio in Rosa per Alessia” ha permesso di raccogliere oltre tremila euro.​ Grazie infatti al contributo comunale è stato possibile devolvere l’intero ricavato della cena all’Airc, per finanziare la ricerca per sconfiggere il cancro al seno.
Il salone dell’Alberghiero, secondo le nuove norme sanitarie, poteva infatti contenere fino a 60 persone, ognuna delle quale per partecipare all’evento ha versato sessanta euro.
Ineccepibili il servizio e i piatti proposti: una selezione di sapori di mare e di terra per i palati più esigenti.

Pubblicità

L’occasione ha visto anche la premiazione della prima edizione del Contest Alassio Drink Pink. L’iniziativa, organizzata da Leila Mawjee, ha coinvolto nove allieve dell’Istituto ognuna delle quali ha creato un proprio cocktail pr contendersi il Premio Zonta.
Pink Panther, cocktail delicato in cui la forza e la dolcezza del cognac e dello sciroppo di rosa incontrano l’effervescenza di buon spumante italiano, di Sara Andreetto ha conquistato la giuria, composta da Beppe Manzo (Liquid), Paolo Schivo (U’Brecche) vincitore della seconda edizione di Alassio Drink, Perry (Spotti) vincitore della terza edizione di Alassio Drink, e Daniela Vio dello Zonta. Tutte le partecipanti hanno ricevuto dalle mani del Sindaco di Alassio, Marco Melgrati un omaggio dell’amministrazione comunale, Sara Andreetto, in più ha ricevuto da Antonella Raimondi, presidente del noto club service, il Premio Zonta, ovvero un master completo di lingua inglese, supporto prezioso per ampliare gli sviluppi formativi e professionali di uno studente.

Presente in sala anche Luca Castagnino, fratello di Alessia, scomparsa lo scorso anno e cui  l’evento alassino è stato intitolato.: “Sono molto emozionato; mia sorella sarebbe davvero molto felice di vedere come state portando avanti la sua lotta.”

Pubblicità

“È stata una serata davvero emozionante – le parole di Patrizia Mordente​ e Cinzia Salerno, rispettivamente Assessore e Consigliere incaricato alle pari opportunità – per la quale devo ringraziare tutti i presenti, ma soprattutto tutti i ragazzi e le ragazze dell’Alberghiero. Alassio in Rosa per Alessia, anche quest’anno si è superata con eventi di grande appeal, sempre molto partecipati. Il calendario sta volgendo al termine, restano ancora due appuntamenti con gli Apericerca organizzati dall’AGA – Associazione Giovani Alassio, il 29 ottobre da Rudy e il 30 all’Ubrecche sempre in compagnia di Ciabi dj. L’invito è aperto a tutti, speriamo di incontrarvi in molti per chiudere al meglio questa importante iniziativa”.