Liguria, vaccini: Toti “al via domani la somministrazione della dose ‘booster’ di vaccino nelle Rsa”

Hub vaccinale alla Fiera del Mare di Genova

“Domani, giovedì 30 settembre, partirà la somministrazione delle dosi ‘booster’ di vaccino anti covid ai circa 10mila anziani ospiti e al personale sanitario delle Rsa. Da venerdì, poi, tutti i circa 150mila ultraottantenni liguri potranno prenotare fin da subito la dose ‘booster’: grazie ad uno sforzo aggiuntivo da parte di Liguria Digitale, sarà il sistema informatico, riconoscendo l’utente e la data dell’ultima dose, ad offrirgli a distanza di sei mesi un ventaglio di appuntamenti nelle migliori date disponibili nel luogo scelto”. Così il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti in vista dell’avvio della somministrazione delle dosi booster di vaccino anti Covid-19.

A partire dalle 12 di venerdì 1 ottobre tutti gli over80 potranno prenotare attraverso il portale prenotovaccino.regione.liguria.it, il numero verde Cup 800938818, le farmacie e gli sportelli Cup sul territorio. La somministrazione inizierà in base alla disponibilità delle agende, nei giorni immediatamente successivi. In ogni caso, secondo le indicazioni ministeriali, la dose ‘booster’ verrà somministrata trascorsi almeno sei mesi dalla seconda.

“Voglio ringraziare tutti i professionisti che saranno coinvolti in questo ulteriore impegno – prosegue Toti – nell’ambito della campagna vaccinale più imponente mai affrontata. Anche i dati di oggi confermano come in Liguria l’andamento della pandemia sia in costante calo, proprio grazie alla vaccinazione, con un aumento costante delle persone che scelgono di proteggere se stesse e chi sta loro vicino. Questo è particolarmente importante per i soggetti più a rischio di gravi conseguenze in caso di contagio e infatti la somministrazione della terza dose parte proprio dalle Rsa e dagli anziani, le fasce che hanno pagato il prezzo più alto in termini di vite umane durante il periodo più difficile della pandemia, quando ancora non avevamo i vaccini a disposizione. L’obiettivo è quello di mettere in sicurezza le nostre Rsa e i nostri ultraottantenni nel più breve tempo possibile”.

Per quanto riguarda i dati odierni, calano le persone ospedalizzate, sono 59 in tutta la Liguria, due in meno rispetto a ieri, con 8 pazienti in terapia intensiva.
Ad oggi sono stati somministrati 2.144.362 vaccini, l’87% di quelli consegnati.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%