“Provinciali”: sabato l’ultima serata del festival multidisciplinare Terreni Creativi

Si chiuderà questa sera, sabato 7 agosto, la dodicesima edizione di Terreni Creativi, con una serata ospitata dall’azienda agricola RB Plant, in Regione Maglio 3, Albenga. I biglietti sono acquistabili al numero 3500580311 oppure online al sito www.terrenicreativi.it. Nel rispetto del DL 105/2021 l’accesso all’area sarà consentito solo ai soggetti muniti di certificazioni verdi COVID-19 (cd. “Green Pass”).

La prima parte della serata sarà così suddivisa: tre spettacoli (€ 5 / ridotto € 4 a spettacolo), di cui il primo nel caratteristico centro storico della città delle Torri. Si inizierà infatti alle 17.30 presso Palazzo Oddo, in via Roma, 58, con la replica di End to end dei Quotidiana.com, una staffetta filosofica svogliata e dissacrante, dialoghi a distanza tra solitudini, disorientamenti, poetiche disillusioni e ironiche frustrazioni, in questi tempi distorti e anomali che, paradossalmente, ci mettono in comunicazione soprattutto con noi stessi. A seguire, alle 19.00, presso l’azienda RB Plant, Hit me!della danzatrice Francesca Foscarini, unaperformance in prima nazionale, costruita a partire da una playlist di canzoni strettamente legate a un dato biografico oggettivo della performer: i pezzi al vertice delle classifiche nel giorno del suo compleanno, in ordine cronologico dalla nascita a oggi. I migliori successi, ascoltati e ballati da tutti, rappresentativi di un’epoca, la incalzano uno dopo l’altro: pezzi che non ha scelto ma che la riguardano, canzoni che si ritrova addosso, maratona di una vita in cui buttarsi a capofitto in un’improvvisazione sempre diversa. Alle 20.15, in prima regionale, Dove tutto è stato preso, di e con Tania Bartolini e Michele Baronio, un amore inesorabile e il progetto di un cono nel centro di una foresta dove custodirne la felicità. Ogni stanza è il racconto di un mondo ladro, consumato in un cieco inverno di macerie e veleni. Abitare dove tutto è stato preso non è comodo, ma nel suo buio, immergersi nel tempo dell’edificazione della casa ideale costringe a cercarne la possibilità di curarne le rovine ricordandone la primavera.

La seconda parte della serata (intero € 25 / ridotto € 20 / pass sostenitore € 40) si aprirà alle 21.15 con l’Aperitivo quasi cena con prodotti del territorio, cui seguirà, alle 22.30, Varietà tacco dodici di e con Nina’s Drag Queen, uno spettacolo in prima regionale, una serata di teatro e cabaret, tra numeri musicali – rigorosamente in playback – e divagazioni scanzonate, tacchi vertiginosi, colpi di scena e colpi di sole, battiti del cuore e battiti di ciglia. Un caleidoscopico campionario di animalesse e domatrici Drag, sempre divise tra l’amore per la natura e quello per la pelletteria.

Alle ore 23:30, chiuderanno la dodicesima edizione di Terreni Creativi Giargo + Jimbo, con Rullo registrazioni live, un progetto fondato dall’unione artistica di produttori, cantautori, musicisti della sfera culturale sotterranea bolognese. Bologna, una città che ha detto la sua che spesso segnato il passo nella storia della musica sotterranea ed alternativa italiana, vede in questo collettivo una sincera espressione delle più attuali e giovani reference in merito.

Il festival multidisciplinare Terreni Creativi è ideato, diretto e organizzato da Kronoteatro nelle aziende agricole della piana, in collaborazione con il Comune di Albenga e con il sostegnodel Ministero della Cultura, di Regione Liguria,Fondazione A. De Mari – Cassa di Risparmio di Savona, delle aziende agricoleBioVio,RB Plant,TerraAlta,Ortofrutticola oltre che Coldiretti, Coop Liguria e Associazione europea dei festival.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%