Albenga, sabato ai Giardini “Libero Nante” si inaugura il Monumento “Partigiani cantano Fischia il Vento”

Flavio Furlani modella Partigiani cantano Fischia il Vento

Ad Albenga sabato 17 luglio alle ore 11 presso i Giardini “Libero Nante” (in zona Pontelungo) ci sarà la cerimonia di inaugurazione del Monumento “Partigiani cantano Fischia il Vento”, l’opera dello scultore Flavio Furlani che è stata donata al Comune dal prof. Nicola Nante in memoria del padre Libero che insieme alla sorella Angioletta e al fratello Lello Nante si sono distinti nella guerra partigiana combattuta sulle montagne della nostra I Zona Liguria.

Libero Nante (1920-2004) – al quale è titolata la piazza – fu partigiano “Meghettu”, Dirigente Sanitario dell’ospedaletto da campo a Carnino e poi della Brigata Nino Berio ad Alto, nell’imperiese; medico e primario chirurgo, Libero Nante fu anche imprenditore impegnato nella ricostruzione postbellica della rete di assistenza sanitaria ingauna, fondatore dii due Case di Cura, di cui una, – la “San Michele” ad Albenga – è ancora in attività.

Il l Monumento “Partigiani cantano Fischia il Vento” che sarà inaugurato sabato vuole rappresentare Felice Cascione (Medico, Medaglia d’Oro al Valor Militare) che, con la sua squadra partigiana, canta “Fischia il Vento”, definita da R. Battaglia nella sua “Storia della Resistenza italiana” (1953, Ed.Einaudi) “la canzone più nota ed importante nella Lotta di Liberazione”, nata proprio tra le nostre montagne.
La manifestazione è stata organizzata di concerto tra Comune di Albenga, Regione Liguria, Istituti Storici della Resistenza e dell’Età Contemporanea delle Province di Savona e di Imperia.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%