Premio Fionda, non solo “chiù pilu”: gesto generoso di Antonio Albanese

Antonio Albanese ha scelto di destinare le offerte ricevute dal Premio Fionda alla Pubblica Assistenza Croce Bianca di Albenga

Albanese

La promessa “Chiù pilu pi tutti!” ha indubbiamente aumentato l’attesa per il Premio Fionda ad Antonio Albanese e in un attimo i posti disponibli per assistere all’evento sono andati esauriti. A parte le battute scherzose la manifestazione dei fieui di caruggi ha dimostrato ancora una volta di essere molto attesa dalla gente di Albenga e non solo. Apertura delle prenotazioni alle ore 8 e dopo poco più di un’ora già quasi tutto esaurito. Una curiosità. Una signora si è messa in coda fin da ieri sera alle 22 e ha trascorso la notte aspettando l’orario indicato dai Fieui: “La Fionda è un’emozione unica e non posso assolutamente perderla!”. Alle 5 erano già una ventina le persone in coda per non rischiare di restare escluse dall’evento.

In più c’è anche la curiosità sul nome del vincitore della Fionda 2021 che si aggiungerà sul palco di piazza Tortora ad Antonio Albanese. Il riserbo per ora è totale e contribuisce ad aumentare l’attesa. In questo contesto si inserisce il nobile gesto di Antonio Albanese che ha scelto di destinare le offerte ricevute dal Premio Fionda alla Pubblica Assistenza Croce Bianca di Albenga: “Mi è sembrato giusto che la somma raccolta in questa occasione grazie alla mia presenza e all’impegno dei Fieui di caruggi rimasse sul territorio per aiutare chi opera ogni giorno con impegno e generosità per aiutare tutti”.

“Questo gesto – sottolineano i Fieui – conferma la grande sensibilità di Antonio Albanese e siamo sicuri che sarà apprezzato. Siamo convinti di essere riusciti a portare ad Albenga ancora una volta una grande Persona prima che un Personaggio famoso!”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%