È la “vendetta” il tema della settima edizione di AG Noir

Cinque giorni di incontri, tre palcoscenici e una nuova immagine per la settima edizione di AG NOIR, il festival del noir, ideato dal Comune di Andora, promosso dagli Assessorati alla Cultura e Associazioni, con la direzione artistica dell’Associazione C|E Contemporary.

Il programma, articolato su 5 giorni, coinvolge più punti della città ligure: dai palcoscenici alla spiaggia, dal centro città alla storica cornice dei Giardini di Palazzo Tagliaferro.

Il calendario degli incontri è suddiviso in un Pre-festival, 6 al 10 luglio in piazza Santa Rita e dal festival vero e proprio l’8, il 9 e 10 luglio nei Giardini di Palazzo Tagliaferro. Gli ospiti parleranno sia del Noir letterario che il Noir quotidiano dei grandi casi di cronaca, raccontati in prima persona da investigatori, addetti ai lavori e giornalisti.

La VENDETTA, il desiderio di farsi giustizia da sé, innato nell’animo umano, è anche il tema portante della settima edizione di AG Noir con le sue tante sfumature, accezioni e aspetti.

Fra gli ospiti dell’edizione 2021 Alessandra Viero, giornalista e conduttrice di “Quarto Grado”, Pino Rinaldi, giornalista, per molti anni firma di punta della trasmissione “Chi l’ha visto?”, e ancora l’ex Comandante dei RIS di Parma Luciano Garofano, Il giornalista di Rai1 Paolo Di Giannantonio, la vittima di vendetta Valentina Pitzalis, la donna che nel 2011 è stata sfigurata dal marito che coraggiosamente ha accettato di ripercorrere la sua storia davanti al pubblico andorese. E ancora la nota criminologa Roberta Bruzzone, il giornalista Mediaset Fabio Lombardi e Maria Badalamenti, la figlia di Silvio, che ha pagato con la vita il rifiuto per se stesso e la sua famiglia alle regole di “Cosa Nostra”, quelle che la cosca di suo zio “Don Tano” imponeva nel palermitano, macchiandosi anche dell’omicidio di Peppino Impastato.

Fra le novità 2021, la nuova immagine del festival realizzata dal concept artist Giacomo Guccinelli con cui si è scelto di rendere omaggio al padrino della manifestazione, lo scrittore Andrea G, Pinketts, scomparso nel 2018 e che otto anni fa accettò la sfida proposta dal Sindaco Mauro Demichelis di realizzare un Festival dedicato ad un genere letterario che andasse oltre i meccanismi del giallo e mettesse in scena anche il vissuto e la psiche dei protagonisti.

A Pinketts, sarà anche dedicato un evento teatrale venerdì 9 luglio.

Quest’anno, nell’anteprima del Festival è prevista un’intera serata dedicata agli autori del Noir made in Liguria, con la presenza della prestigiosa casa editrice dei Fratelli Frilli, e un’altra con la formula del “cineforum”, interamente riservata a cortometraggi che hanno come protagonista assoluta il tema della “Vendetta”.

IMMAGINE


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%