Albenga: controlli e multe per scorretto conferimento dei rifiuti

Sono partiti ad Albenga – e continueranno nelle prossime settimane – gli accertamenti relativi al corretto conferimento dei rifiuti, la differenziazione degli stessi e contro l’abbandono delle deiezioni canine.

Dopo aver dato il via, nei mesi scorsi, alla campagna informativa volta a sensibilizzare i cittadini (per quel che concerne l’abbandono delle deiezioni canine la campagna “Lui è un signore. Il maleducato è chi non raccoglie”), l’ufficio tutela del territorio della Polizia Locale di Albenga, guidato dall’Ispettore Lodovico Spiota, negli ultimi giorni ha effettuato oltre 40 controlli a seguito dei quali sono state rilevate dieci contravvenzioni a privati ed attività commerciali per l’errato conferimento dei rifiuti e la mancata differenziazione degli stessi.

Gli accertamenti hanno interessato tutto il territorio urbano con una particolare attenzione alle zone più critiche e oggetto di segnalazione da parte degli utenti. Nelle prossime settimane gli accertamenti saranno ancor più serrati con servizi specifici, anche notturni, contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti.

La SAT nel periodo estivo ha aumentato i passaggi di ritiro rifiuti sia per quel che concerne le campane che per i cestini gettacarta il cui numero sarà prossimamente incrementato. È stato inoltre potenziato lo sfalcio dell’erba e la cura del verde pubblico e resa disponibile la consegna gratuita delle chiavi per le campane a tutti i cittadini attraverso due punti di distribuzione, il Centro di Raccolta SAT presso l’ex Caserma Turinetto e lo Sportello del Cittadino presso il palazzo Ester Siccardi su viale Martiri della Libertà n.1.

L’assessore alla Polizia Locale Mauro Vannucci: “La tutela dell’ambiente passa anche attraverso il controllo sul corretto smaltimento dei rifiuti. A questo fine sono stati organizzati dei servizi ad hoc volti a identificare coloro che non seguono le regole arrecando grave disagio e danno, non solo al servizio di raccolta, ma anche all’immagine della nostra città. Devo sottolineare che attraverso la collaborazione tra Amministrazione, SAT e i controlli della polizia locale siamo riusciti a raggiungere obiettivi ambiziosi. La differenziata ad Albenga oggi ha raggiunto il 70,28% superando l’obiettivo imposto dalla legge e permettendoci di rientrare tra i comuni virtuosi. Nelle prossime settimane i controlli sul territorio da parte della polizia locale continueranno sia per quel che concerne la raccolta delle deiezioni canine che sull’abbandono di rifiuti”.

Il sindaco Riccardo Tomatis: “A distanza di oltre un anno dall’inizio di questo sistema di raccolta differenziata, che prevede nel centro urbano le campane chiuse come da imposizione di legge, durante il quale abbiamo fatto il possibile per mettere i cittadini nelle condizioni di poter effettuare la raccolta differenziata nella maniera corretta, occorre evidenziare che la maggior parte dei cittadini ha compreso l’importanza di questa sistema, ma, purtroppo, c’è sempre una piccola percentuale di persone che abbandona i rifiuti sul territorio. A tal proposito ricordo che le chiavi per accedere alle campane possono essere ritirate gratuitamente sia presso il Centro SAT (sito presso l’ex Caserma Turinetto) che presso il Palazzo Ester Siccardi allo Sportello del Cittadino. L’Amministrazione e la SAT sono sempre disponibili per offrire indicazioni e chiarimenti e ad andare incontro ai cittadini, ma è solo attraverso l’impegno di tutti che potremo perseguire l’importante obiettivo di avere una città sempre più pulita. Abbandonare i rifiuti vicino alle campane, nei cestini gettacarte o sul territorio è un atto deplorevole e incivile. Per colpa di pochi, Albenga non è pulita come dovrebbe e come meriterebbe, per questo controlli e accertamenti, che continueranno nei prossimi giorni, sono necessari e fondamentali, ma altrettanto indispensabile è l’impegno di tutti noi”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%