Tovo San Giacomo: esiti sentenza Corte dei Conti su “Caso-Bolia”

Tovo San Giacomo

L’assessore al Bilancio Luigi Barlocco e il sindaco di Tovo San Giacomo Alessandro Oddo fanno il punto sulla risoluzione del “caso Bolia”. «Come già riferito nei giorni scorsi ai sig.ri Consiglieri Comunali, sabato 5 giugno, in occasione dell’inaugurazione della nuova sede della Biblioteca Civica “Mario Borsalino” si è fatto cenno alla realizzazione dei lavori cofinanziata in parte con i proventi del recupero somme sottratte in anni passati dal Responsabile Finanziario deceduto. Poiché la vicenda si è sostanzialmente conclusa si riportano per completezza gli esiti.»

«L’ammanco complessivo causato da emissione di mandati di pagamento irregolari è stato certificato in euro 57.414,05.» ricordano il sindaco e l’assessore: «La Corte dei Conti di Genova con propria sentenza ha decretato l’obbligo di rimborso al Comune di Tovo San Giacomo di complessivi euro 64.028,48 così suddivisi: Euro 45.158, 48 a carico degli eredi Bolia; Euro 18.870,00 a carico della Banca Carige.»

«Gli eredi Bolia hanno da pochi mesi terminato di versare quanto dovuto ed hanno estinto il debito. Banca Carige aveva presentato appello contro la sentenza di primo grado. Nel giudizio di appello è stata nuovamente condannata al pagamento di euro 18.870,00. Banca Carige ha presentato ulteriore appello in Cassazione ancora in attesa di sentenza definitiva. Sarà comunque cura dell’Amministrazione Comunale dare conto dell’esito finale del procedimento.»