Alassio punta ancora sull’outdoor

In collaborazione con l'Associazione Albergatori, sono stati individuati i primi appuntamenti per promuovere la nuova offerta esperienziale della Città del Muretto

Vista di Alassio

La giunta comunale ha deliberato di sostenere iniziative promozionali legate al mondo dell’outdoor: Alassio prosegue dunque sul percorso tracciato dal piano marketing condiviso con tutte le categorie del territorio e muove spedita nell’ottica di rinnovare la propria offerta turistica.
Il mare, la spiaggia e la collina sono gli ingredienti di una destinazione che si presta ad essere vissuta a 360 gradi. Accanto alla tradizionale offerta balneare, forte di una spiaggia ritrovata insieme al castelletto che allunga il bagnasciuga, Alassio scopre la sua vocazione esperienziale che, per quanto riguarda il mare, si articola in attività come marcia acquatica, whale watching, uscite in barca all’isola Gallinara accompagnate dalla degustazione di prodotti a chilometro zero di terra e di mare presso le cooperative di pescatori del Porto Luca Ferrari. Per quanto riguarda la collina ritrova una fitta rete si sentieri percorribili in mountain bike, e-bike o anche a piedi: sentieri immersi nel verde dai quali si ha la sensazione di potersi tuffare nel blu del mare.

“Insieme a Gesco, l’Assessorato allo Sport, l’Associazione Albergatori e lo Iat hanno ridisegnato sentieri, mappe – riferisce Angelo Galtieri, assessore al Turismo del Comune di Alassio – stiamo producendo, anche con la collaborazione dello staff preposto alla comunicazione il materiale promozionale e aggiornando il nostro portale VisitAlassio: insomma stiamo davvero portando avanti coesi un enorme lavoro di riorganizzazione dell’offerta, creando una rete di prodotto ricca di attività esperienziali legate all’escursionismo, al trekking e alle attività marine. Dobbiamo quindi pensare a promuoverla e, di concerto con l’Associazione Albergatori abbiamo individuato alcuni appuntamenti mirati. Si tratta ora infatti di far conoscere la Città di Alassio nelle su diverse componenti, con iniziative di livello qualitativo che possano avere un ritorno positivo per il suo tessuto socio-economico”.
Dal Comune ecco dunque i contributi per partecipare a fiere specializzate nello sport e nl tempo e libero all’aria aperta quali il “Rimini Bike Festival” dal 10 al 12 settembre, il “Garda Bike Festival ” dal 15 al 17 ottobre e lo “Skipass Outdoor” dal 28 ottobre al 1 novembre.​

“Abbiamo individuato questo percorso – spiega Stefania Piccardo, presidente dell’Associazione Albergatori di Alassio – di concerto non solo con il pool di albergatori di Cervino Green Development ma anche con il team di Ride the Planet con cui da ormai due anni stiamo portando avanti un progetto di promozione condiviso. Rimini è un ritorno dopo l’esperienza assolutamente positiva dello scorso anno, il Garda Bike festival è forse la più grande passerella del mondo bike sul territorio italiano e se lo Skipass Outdoor di Modena è stato per molto tempo riferimento del mondo sci, da qualche anno ha sviluppato un grande appeal per tutto ciò che riguarda l’outdoor”
“Compatibilmente con l’evoluzione dell’emergenza sanitaria – la conclusione di Galtieri e Piccardo – in collaborazione con la Consigliera incaricata allo Sport, Roberta Zucchinetti, l’idea è anche quella di organizzare qui da noi un evento fieristico specifico, già per la prossima primavera. Sono già stati fatti sopralluoghi assolutamente positivi: dove altro puoi pedalare su pendii anche impegnativi, con la sensazione di poterti tuffare nel blu del mare”.​


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%