La Biblioteca di Alassio aderisce al Dantedì

Oggi 25 marzo alla Biblioteca di Alassio si celebra il Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. La Giornata è stata istituita nel 2020 dal Consiglio dei ministri. Questa data è stata scelta seguendo l’ipotesi degli studiosi che individuano proprio nel 25 marzo l’inizio del viaggio che Dante racconta nella Divina Commedia.
“Quest’anno poi – racconta il Consigliere alla cultura Paola Cassarino – ricorre il 700° anniversario della morte del Sommo poeta, così abbiamo accolto positivamente la proposta della nostra Biblioteca civica di aderire alla Giornata nazionale del Dantedì”.

Gli utenti della Biblioteca sul mare, nella giornata di giovedì 25 marzo, troveranno una promozione della lettura tutta dedicata al grande Dante Alighieri e potranno assistere in Auditorium alla proiezione, in messa in onda continua dalle 10 alle 18, di un kolossal del 1911 intitolato “L’Inferno”.
Recentemente restaurato dalla Cineteca Bologna, il film è un capolavoro del cinema muto, diretto da Francesco Bertolini, Adolfo Padovan e Giuseppe De Liguoro. Vero e proprio kolossal del cinema italiano (tre anni di riprese, 150 tra attori e comparse, 100 scene), il film è stato a lungo disponibile solo in copie danneggiate o mutile. Per realizzarlo furono utilizzati importanti effetti speciali.

“Ma vista l’emergenza sanitaria in corso – conclude Cassarino – abbiamo anche pensato a chi esce poco da casa. Grazie alla nostra Biblioteca digitale l’offerta è ghiotta. I nostri utenti potranno usufruire di e-Book, video, audiolibri tra cui spicca Vittorio Sermonti che legge la Divina commedia e tanta musica dove consiglio l’ascolto delle opere di Liszt ispirate da Dante, la sinfonia e la sonata per pianoforte in particolare. Buon Dantedì a tutti”.
Per ogni altra informazione ci si potrà sempre rivolgere al numero 0182 648078 e alla mail biblioteca@comune.alassio.sv.it