Savona, Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da Coronavirus

Giornata Vittime Covid 02

Oggi, giovedì 18 marzo, si celebra la prima “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da Coronavirus”, istituita ufficialmente dalla Commissione Affari Costituzionali del Senato per ricordare e onorare quanti hanno perso la vita a causa dell’emergenza sanitaria che ha colpito anche l’Italia. In questa occasione, il consigliere regionale della Lega e presidente della II Commissione regionale Salute e Sicurezza Brunello Brunetto ha fatto visita al reparto di Rianimazione dell’Ospedale San Paolo di Savona. Ad accompagnarlo c’erano gli amici Angelo De Francesco e Salvatore Barranca.

“Lo scorso anno – spiega il consigliere regionale Brunello Brunetto – Salvatore ha contratto il Covid-19. Per qualche tempo è stato ricoverato al San Paolo e quindi mio paziente quando ancora ricoprivo il ruolo di direttore della Struttura complessa di anestesia e rianimazione degli Ospedali di Savona e Cairo Montenotte. Angelo è stato ospite del Santa Corona di Pietra Ligure dopo aver contratto una polmonite da Covid-19. Salvatore e Angelo hanno lottato duramente per debellare questo terribile virus. Entrambi, grazie ai loro sforzi e all’impegno del personale sanitario che si è preso cura di loro, sono qui accanto a me a ricordare coloro i quali non sono stati altrettanto fortunati”.

“In questa giornata di omaggio e di dolore ritengo sia importante dare anche un segnale di speranza a quanti, oggi, stanno vivendo la stessa difficile esperienza di Angelo e Salvatore e stanno lottando per sopravvivere. Nell’ultimo anno il Covid-19 è costato la vita a milioni di persone in tutto il mondo e a decine di migliaia nel nostro Paese. Nella prima fase della pandemia, la lotta contro il virus sembrava assolutamente impari, una battaglia persa in partenza. Oggi, invece, abbiamo messo a punto terapie e protocolli che ci consentono di guardare al futuro con un po’ più di ottimismo rispetto agli inizi. Il vaccino è, al momento, lo strumento più importante a nostra disposizione. Ciò, tuttavia, non deve spingerci ad abbassare la guardia: è necessario continuare ad essere prudenti e a mettere in pratica tutte quelle piccole e grandi precauzioni che possono garantire la nostra sicurezza e quella altrui”

“Desidero rivolgere, ancora, un sentito ringraziamento allo staff medico, infermieristico, agli Oss e ai tecnici di tutti i nostri ospedali ed in particolare degli ospedali di Savona e Pietra Ligure per il duro, durissimo lavoro di questo ultimo anno. Purtroppo, molti di quelli che ricordiamo e piangiamo oggi sono passati anche per i reparti di Savona e Pietra Ligure. Se non fosse stato per l’abnegazione, la preparazione e la professionalità dello staff dei due reparti, il bilancio delle vittime della nostra provincia sarebbe oggi molto più alto. Le parole non saranno mai sufficienti a testimoniare la gratitudine di tutti noi cittadini e l’importanza dell’impegno di queste persone straordinarie”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%