Gli investimenti ai tempi di internet: dal forex demo al social trading

trading

Il mondo degli investimenti è stato completamente rivoluzionato da internet. Sono infatti lontani i tempi in cui ad investire erano pochi addetti ai lavori. Oggi grazie alle nuove tecnologie e soprattutto grazie a internet quello degli investimenti è diventato un settore molto democratico visto che chiunque ha la possibilità di investire grazie alla rete.

Il trading online

Uno dei fenomeni più interessanti degli investimenti in rete è il trading online, ossia un’attività finanziaria che genera profitti a partire dalle oscillazioni dei mercati finanziari. Fare trading online consiste nell’ottenere un profitto, più o meno elevato, sfruttando le variazioni dei mercati finanziari. La parola on line si riferisce al fatto che l’attività viene svolta utilizzando broker che mettono a disposizione un software o una pagina web per immettere gli ordini.

La forma più semplice di trading on line consiste nel comprare e vendere asset quotati sui mercati finanziari. Diciamo che questa è anche la forma storicamente predominante ma non la forma più comoda e soprattutto la più conveniente di trading finanziario.

Per fare trading è però necessario scegliere la piattaforma trading migliore. Il primo passo è scegliere una piattaforma che sia certificata. Per certificazioni di sicurezza intendiamo quegli enti di controllo finanziario che supervisionano le transazioni finanziarie dei broker, le più autorevoli sono le CySEC e la CONSOB.

La CySEC è un ente di controllo con sede a Cipro la sua nascita risale al 2001 e fa parte della sicurezza, questo ente supervisiona e controlla la Borsa di Cipro e le transazioni, inoltre controlla i broker e i servizi di investimento sia i fondi di investimento collettivo che i fondi societari. La CySEC dove riscontra delle irregolarità pone delle multe oppure impone la chiusura dei broker illegali.

Se il broker che avete preso in considerazione è certificato dalla CySEC potete stare tranquilli, altro ente di controllo molto rilevante è la CONSOB. Altro fattore importante nella scelta della piattaforma è poter allenarsi con le versioni demo. Quando si è alle prime armi nel trading online, l’utilizzo del Trading online in modalità Demo è sicuramente indicato per evitare perdite di denaro. Per ridurre i rischi dell’inesperienza infatti, molti utenti scelgono di provare conti demo gratuiti per non rischiare di trovarsi in situazioni difficili da gestire.

La piattaforma demo ti permette di investire dunque proprio come faresti con soldi veri, pur non versando neanche 1 euro e senza correre rischi. Il conto demo è una delle feature più importanti tra quelle offerte dai migliori broker per il trading online, perché ti permette di imparare il funzionamento della piattaforma: anche se sei un trader esperto, ci sono sempre degli aspetti della nuova piattaforma che utilizzi che andranno approfonditi e che dovrai approfondire per trarre il meglio dai mercati. Ma anche di testare nuove strategie visto che non tutte le strategie sono ugualmente valide e spesso è molto difficile comprenderne la bontà, a meno che di testare appunto direttamente sul mercato. Con il conto demo potrai investire liberamente testando le tue strategie, senza correre rischi con i tuoi sudati risparmi.

Il copy trading

Ma le migliori piattaforme di trading non solo ci permettono di iniziare con un conto demo, ma anche di misurarsi con i migliori investitori attraverso il copy trading. A tal proposito questo interessante approfondimento sul copy trading ci spiega perfettamente di cosa si tratta, ossia la possibilità di copiare le strategie e le operazioni dei migliori investitori. Ogni qual volta un trader professionista apre un’operazione sul suo conto di trading, il tuo conto replicherà automaticamente e integralmente quella operazione.

L’operazione può essere automatica o manuale, e sta al singolo individuo decidere come approcciarsi al copy trading. Quando un trader apre una posizione, può trasmettere queste informazioni agli altri trader della rete, che possono quindi decidere se aprire o meno la stessa posizione, oppure i loro sistemi di trading automatizzati possono farlo senza ulteriori input da parte del trader.

Spesso, il trader che per primo trasmette i dati delle proprie posizioni ha esperienza nel mercato sottostante, mentre i copy trader potrebbero non avere esperienza in questo specifico mercato o essere totalmente nuovi ai mercati finanziari nel loro complesso. Il copy trading ti consente di diversificare il portafoglio in mercati che non conosci, ma sui quali vorresti investire.

Attraverso il copy trading, puoi accedere alle competenze di un altro trader o sfruttare al meglio i trend stagionali, che in genere non considereresti come una potenziale opportunità. Con il copy trading, puoi impiegare al meglio il tuo tempo allineando le tue decisioni in base a quelle dei trader di comprovata esperienza. Come esempio di copy trading, supponiamo che ci sia stato un crollo del mercato interno in Brasile e che tu voglia aprire una posizione, esponendoti sul real brasiliano. Se pensi di non conoscere in maniera approfondita l’economia, la politica o le politiche economiche delle banche centrali brasiliane, al fine di prendere una decisione ponderata, potresti affidarti al copy trading e all’esperienza di un altro trader, che conosce molto bene i mercati brasiliani.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%