Messa in sicurezza del territorio di Andora dal rischio idrogeologico

Il sindaco di Andora Mauro Demichelis

Ad Andora tre importanti opere di messa in sicurezza del territorio dal rischio idrogeologico,  saranno realizzate grazie ai fondi stanziati dal Ministero dell’interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze. Al comune ponentino sono stati assegnati 1milione 867mila euro. 

“C’è grande soddisfazione nell’essere riusciti a far comprendere l’importanza di tre interventi fondamentali per la messa in sicurezza del territorio, da tempo progettati” ha dichiarato il sindaco Mauro Demichelis. “Potremo così provvedere alla sistemazione idraulica di  Rio delle Vignette opera necessaria anche per  la realizzazione della pista ciclabile verso San Lorenzo al Mare,  in parte già finanziata da Regione Liguria. L’intervento, a Ponente di Andora, ha un valore di 667mila euro”.

“Verso l’entroterra, realizzeremo la sistemazione idraulica di Rio Moltedo in località Barò del valore 650mila euro con l’obbiettivo di mitigare il rischio idraulico e aumentare la resistenza delle strutture, grazie all’arginatura delle sponde: sarà realizzata una massicciata o struttura idonea a contenere un’eventuale portata eccezionale delle acque. Inoltre, provvederemo all’arginatura delle sponde del Rio Duomo, opera che prevede una spesa di 550mila euro” conclude il sindaco Demichelis. 


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%