Special Edition del 33° Concorso pianistico “Città di Albenga”

Il direttore artistico Isabella Vasile: “Un successo strepitoso, non mi sarei mai e poi mai aspettata una risposta di così ampio respiro”

Shuai Kanno Categoria Eccellenza

Albenga | Record assoluto di iscritti ha registrato quest’anno il 33° concorso pianistico “Città di Albenga”, dedicato alla memoria della sua ideatrice, la compianta prof.ssa Maria silvia Folco, che nella sua veste speciale, in versione online a causa delle restrizioni per le norme anti-contagio Covid-19, ha totalizzato quasi 240 iscrizioni per i pianisti e quasi 90 compositori, per un totale di oltre 300 musicisti coinvolti in ogni parte del mondo.

Pubblicità

I pianisti, in questa edizione “speciale”, hanno mandato allo staff organizzativo i loro video, rispettando il rigoroso regolamento che contraddistingue questo prestigioso concorso. La direzione artistica, in collaborazione con lo staff, ha provveduto a caricarli su un apposito canale youtube, creando distinte playlist per ogni singola categoria, così che il concorso sia facilmente fruibile anche dagli spettatori che ne desiderino seguire gli esiti e a cui piaccia ascoltare piccoli e grandi talenti di ogni età e di ogni nazionalità.

Con l’invio dei video, “il concorso quest’anno ha potuto avere un’apertura totalmente internazionale, assolutamente ben recepita all’estero. Il nome della città di Albenga è risuonato nei conservatori di musica e nelle scuole di pianoforte di tantissime nazioni, facendo di conseguenza conoscere anche la città. I partecipanti, infatti, provengono da ogni dove: dagli USA (California, Pennsylvania, Indiana), dalla Russia, dal Brasile, dal Giappone, dalla Cina, dalla Polonia, dalla Germania, dalla Francia, dal Belgio, dal Regno Unito, dalla Turchia, dalla Spagna, dalla Slovenia, dall’Albania, dalla Romania dal Kazakistan, dall’India e da molti altri paesi oltre che ovviamente da tutte le regioni d’Italia”.

Pubblicità

“Un successo strepitoso – commenta il direttore artistico Isabella Vasile – non mi sarei mai e poi mai aspettata una risposta di così ampio respiro. Abbiamo lavorato tantissimo e le fatiche sono state enormi per fare promozione in tutto il mondo, ma abbiamo raccolto il frutto del nostro lavoro (di quest’anno e degli anni scorsi). Riuscire a coinvolgere così tante nazioni e così tanti pianisti e compositori, che tra i molti concorsi online hanno scelto proprio il nostro, è un’emozione grandissima! Questo è indice che anche da cose negative, come la terribile pandemia che ha colpito tutti noi in questo tempo, possono nascere cose meravigliose se davvero ci si crede e ci si lavora con passione e con entusiasmo. Caricare tutti i video per creare il nostro canale youtube, che a brevissimo sarà reso pubblico per poter far fruire tutti gli appassionati, ci ha richiesto ancora più grande sforzo, ma l’amore per la musica e per questa manifestazione ci ha spinto a lavorare senza sosta, anche il giorno di Natale. La professoressa Folco oggi sarebbe davvero molto felice, questo successo lo dedichiamo a lei!”.

Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “Ringrazio Isabella Vasile che anche quest’anno, nonostante il momento particolarmente difficile che stiamo affrontando, è riuscita a realizzare il Concorso Pianistico in una modalità del tutto particolare e a dare visibilità alla città di Albenga grazie al suo entusiasmo. Il grande successo riscosso potrebbe essere lo spunto per mantenere nei prossimi anni una sessione del concorso anche con queste modalità e caratteristiche. L’amministrazione intende continuare ad investire su questo evento di grande cultura e risonanza che riesce, soprattutto nel periodo di Natale quando Albenga attraverso i suoi eventi e manifestazioni dà il meglio di sé, a rappresentare un richiamo e una vetrina importante”.

Il vicesindaco Alberto Passino: “Apprendo con stupore e orgoglio i dati riferiti alla partecipazione al concorso pianistico. Nessuno avrebbe mai pensato potesse riscuotere un simile successo sinonimo che Albenga e il suo Concorso Pianistino Internazionale è una realtà che si è consolidata negli anni. A questo va dato il merito a tutto lo staff e soprattutto alla direttrice artistica Isabella Vasile che da anni lo segue e lo aiuta a crescere anche in questo contesto così complicato. Colgo l’occasione per augurare un in bocca al lupo al migliore partecipante e a tutti i cittadini un buon anno”.

Meritevole certamente anche la giuria scelta, che come ogni anno vanta nomi di artisti dalla carriera internazionale: Maria Teresa Carunchio (Presidente di giuria-Argentina), Dario Bonuccelli (Italia) e Muriel Chemin (Francia). Per la composizione troviamo invece Roberto Tagliamacco (Presidente di giuria), Giacomo Di Tollo, Marco Reghezza e Giovanni Scapecchi.

Online anche la sezione amatoriale, dove sono spiccate le formazioni a 4 mani, e dove la giuria è formata da Daniela Rava (presidente di giuria), Silvia Zoe Cirillo e Christian Contarino.

I video ed il canale youtube saranno pubblici a partire dal 29 dicembre, e saranno direttamente consultabili anche dal sito internet, sul quale sarà dedicata una apposita pagina ai video in gara per la 33° edizione di questo concorso, ed in cui si potranno trovare, in modo molto ordinato ed intuitivo, le varie categorie elencate in ordine di sezione (professionisti o amatoriale) e di età.