Savona SUSHI, Sustainable Historic City Districts

Il progetto dedicato alla pianificazione partecipata in chiave smart e sostenibile del centro storico di Savona è andato avanti.

Palazzo del Comune di Savona

Savona | Si è tenuto oggi,14 dicembre, online l’evento conclusivo del progetto europeo SUSHI, Sustainable Historic City Districts lanciato dalla community europea Climate-KIC in partnership con IRE Liguria, svolto a Savona tra il 2018 e il 2020. Le altre città partecipanti oltre a Savona erano: Lisbona, La valletta, Sassari, Ptuj e Nicosia.
Durante l’incontro è stato presentato l’Action Plan, ovvero l’elenco di interventi da attuare sul territorio, e il nuovo sito dell’Urban Living Lab (ullsavona.it), un luogo virtuale dove i gruppi di lavoro continueranno a collaborare per lo sviluppo di progetti di rigenerazione urbana, anche una volta che il progetto sarà concluso.

“Purtroppo, a causa dell’emergenza sanitaria che noi tutti conosciamo non è più stato possibile incontrarsi in presenza ma il progetto ‘SUSHI – Sustainable Historic City Districts’, dedicato alla pianificazione partecipata in chiave smart e sostenibile del centro storico di Savona, è andato avanti. Desideriamo ringraziare Ire Liguria che, in questi mesi, ha elaborato un Action Plan, risultato del percorso partecipativo svolto all’interno del progetto europeo, che racchiude le proposte di intervento costruite sulla base delle numerosissime suggestioni che sono emerse dagli incontri svolti nel corso del 2019” comunicano il sindaco Ilaria Caprioglio e l’assessore alla cultura Doriana Rodino.

“Con l’occasione è stato presentato il laboratorio cittadino virtuale Urban Living Lab, uno spazio all’interno del quale gli stakeholder locali potranno continuare a contribuire con le proprie idee allo sviluppo di progetti di riqualificazione urbana per la città di Savona. L’invito dell’Amministrazione è di andare sul sito e registrarsi per partecipare alla redazione dei progetti, apportare suggerimenti ed eventuali modifiche. L’Action plan è un documento aperto e si offre alla cittadinanza come spunto di riflessione e di integrazione. Il progetto SUSHI si conclude ma in realtà questo è l’inizio di un percorso che ci auguriamo verrà portato avanti nei prossimi anni.” prosegue l’assessore Rodino.

L’Action Plan contiene 22 azioni suddivise nelle macroaree identificate durante i primi incontri del progetto: la partecipazione dei cittadini; l’ambiente e la rigenerazione urbana di edifici, piazze, ed aree verdi; la mobilità sostenibile e il trasporto, sia delle persone che delle merci; le infrastrutture ICT smart (tecnologie dell’informazione e della comunicazione); la comunicazione e l’organizzazione di eventi.

“Di queste 22 azioni molte sono già avviate, qualcuna è quasi al termine, altre hanno già ricevuto buona parte dei finanziamenti necessari alla realizzazione, mentre per certe azioni deve ancora partire la progettazione. La classifica sulla Qualità della vita del Sole 24 ore mostra che le azioni intraprese sono state positive perché Savona ha guadagnato ben 7 posizioni. La Città di Savona è stata invitata dall’ASviS a partecipare alla presentazione di domani, 15 dicembre, della prima edizione del Rapporto ‘I territori e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile’, evento in diretta streaming dalle 11.00 (sui sitiASvis.it e Ansa.it) aperto dal Presidente della Camera Roberto Fico e dal Presidente dell’ASviS Pierluigi Stefanini, insieme al Presidente della Conferenza delle regioni e delle province autonome Stefano Bonaccini, la Segreteria Generale di Eurocities Anna Lisa Boni e il Ministro per il Sud e la Coesione Territoriale Giuseppe Provenzano” conclude il sindaco Caprioglio.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%