Natale Gatto coordinatore della consulta Piccoli comuni di Anci Liguria

Ad affiancare Gatto, ci saranno Mirko Bardini, sindaco di Montebruno, vicecoordinatore vicario della consulta regionale, e Daniele Galliano, sindaco di Bormida

Anci Liguria - Vinai e Gatto

Genova | Il sindaco del comune di Isola del Cantone (Genova) Natale Gatto è stato nominato coordinatore della consulta Piccoli comuni di Anci Liguria. Gatto prende il posto del sindaco di Masone Enrico Piccardo, scomparso il 31 ottobre dopo una lunga e sofferta malattia.

Ad affiancare Gatto, ci saranno Mirko Bardini, sindaco di Montebruno, vicecoordinatore vicario della consulta regionale, e Daniele Galliano, sindaco di Bormida, componente della commissione nazionale Anci Montagna.

Gatto entra di diritto anche nell’Ufficio di Presidenza di Anci Liguria. “Sono onorato per l’incarico e ringrazio per la fiducia accordatami – afferma Natale Gatto – Metterò tutto il mio impegno per proseguire la linea ben tracciata da Enrico Piccardo, spogliandomi dalla carica politica e vestendo quella di sindaco dei piccoli comuni liguri nell’interesse dei cittadini, con l’aiuto di tutti i componenti la consulta e di Anci Liguria”.

“Auguri al neocoordinatore – commenta Mirko Bardini – Con Enrico abbiamo lasciato molta carne al fuoco, dobbiamo subito entrare nel vivo delle questioni e continuare a lavorare tutti insieme per portare la voce e le esigenze dei piccoli comuni nelle sedi opportune e risolvere gli annosi problemi legati, ad esempio, alle limitazioni dei servizi delle poste e alla distribuzione e fornitura dell’energia elettrica in molti borghi dell’entroterra”.

“Auguro un proficuo lavoro al neocoordinatore – aggiunge Daniele Galliano –  Come componente della commissione nazionale Anci Montagna sono sicuro che proseguiremo le battaglie in favore dei nostri piccoli comuni montani, a cominciare da quella per l’introduzione di una fiscalità di vantaggio, che si rende ancor più necessaria dopo questa seconda ondata pandemica”.

“Con la nomina del nuovo coordinatore cerchiamo di colmare il vuoto lasciato dal grande sindaco e amico dei comuni liguri Enrico Piccardo, compito certamente non facile – afferma il direttore generale di Anci Liguria Pierluigi Vinai – Molte sono le sfide che ci troviamo davanti come consulta regionale, prima su tutte l’attuazione della cosiddetta ‘Agenda del controesodo’ per combattere lo spopolamento delle aree più periferiche, che riguarda le aree interne del Paese ma anche tutto il nostro entroterra poiché non possiamo dimenticare che l’80% dei comuni della nostra regione, 182 su 234, conta meno di 5mila abitanti”.

“Tra i servizi che come Associazione abbiamo attivato in questa seconda ondata pandemica – prosegue Vinai – vi è la piattaforma integrata per l’assistenza a distanza dei piccoli comuni, spesso privi di mezzi, che abbiamo inaugurato sabato ospitando per la prima volta gratuitamente sui nostri canali di videoconferenza lo svolgimento della riunione del consiglio comunale di Gorreto, a cui abbiamo prestato la necessaria assistenza tecnica. Invito i sindaci a richiedere questo utilissimo servizio”, conclude Vinai.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%