Covid, Foscolo (Lega): “mascherine scadenti distribuite nelle scuole, interrogazione al Governo”

Sara Foscolo in Parlamento

Pietra Ligure / Roma | Sara Foscolo, deputata ligure della Lega e componente della Commissione Affari Sociali della Camera, è firmataria dell’interrogazione presentata al Ministro della salute e al Presidente del Consiglio dei ministri. “Inaccettabile che mascherine scadenti possano essere distribuite nelle scuole italiane, ancor più se marchiate da Palazzo Chigi” spiega in una nota la deputata ligure: “Un servizio effettuato dalla trasmissione Striscia la Notizia lo scorso 9 dicembre in merito alle mascherine prodotte nello stabilimento Fca di Mirafiori e distribuite nelle scuole italiane con il logo della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha dimostrato, a seguito delle segnalazioni di genitori e famiglie che denunciavano cattivi odori e pessima consistenza dei dispositivi, che tali mascherine non rispetterebbero i requisiti minimi stabiliti dalla normativa vigente e quindi non dovrebbero essere distribuite come mascherine chirurgiche né al pubblico né tanto meno nelle scuole”.

“Non solo: Fca ha precisato che le mascherine prodotte nello stabilimento interessato sono realizzate con macchinari forniti dal Commissario Arcuri e materie stabilite dalle autorità nazionali. Se confermato, sarebbe molto grave: ho presentato un’interrogazione al Ministero della Salute e alla Presidenza del Consiglio, per chiedere se abbiano effettuato le necessarie analisi sulle mascherine destinate ad alunni e studenti e per sollecitare verifiche più attente. Con la salute dei nostri ragazzi non si può e non si deve scherzare: il Governo faccia chiarezza” conclude Sara Foscolo.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%