Alassio: oltre 150mila euro di Buon Spesa

Pubblicato il bando che scadrà il 17 dicembre. Entro Natale liquidati anche 130mila Euro di Sostegno alle Locazioni

Buoni spesa Comune Alassio - assessore Battaglia

Alassio | L’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Alassio Giacomo Battaglia ha annunciato l’apertura dei nuovi bandi a sostegno delle famiglie alassine, “Come annunciato nelle scorse settimane grazie al grande lavoro degli Uffici Finanziari del Comune e dell’Assessore al Bilancio Patrizia Mordente, sono stati letteralmente ‘rastrellati’ i capitoli di spesa del bilancio comunale per riuscire a dare risposta alle numerose istanze di supporto economico che l’emergenza sanitaria, indirettamente, sta causando”. 

In settimana la delibera di variazione di bilancio ha trovato pronti gli uffici delle Politiche Sociali che hanno subito emanato il bando per l’assegnazione di Buoni Spesa. “Si tratta di 150mila Euro – spiega ancora Battaglia – che abbiamo deciso di convertire in buoni spesa finalizzati al sostegno di nuclei famigliari in difficoltà economiche a causa dell’emergenza Covid-19. In proposito sul sito del Comune è stato pubblicato il bando con i requisiti e la modulistica per accedere alle risorse. Scadrà il 17 dicembre e l’auspicio è quello di riuscire a erogare i buoni nel minor tempo possibile”. 

“Rispetto al passato – prosegue Battaglia – abbiamo cercato di indicare parametri meno restrittivi in modo da poter supportare persone comunque in difficoltà oggettiva. E lo abbiamo fatto cercando di tutelare anche la forma e la dignità di chi costretto suo malgrado a chiedere aiuto. Non erogheremo infatti dei voucher, riconoscibili al momento dell’utilizzo, ma vere e proprie carte di credito prepagate non riconducibili quindi alla provenienza. Anche in questo caso, come già in passato, saranno gli uffici delle Politiche Sociali a contattare gli aventi diritto per il ritiro delle card”.

“Approfitto, ancora una volta, per ringraziare l’intero staff dei Servizi Sociali per come sta lavorando. In questi giorni, infatti si sta concludendo anche l’iter relativo al Bando di Sostegno alle Locazioni per il quale confidiamo di erogare i contributi prima di Natale. Sono 145 le domande pervenute, nel termine indicato, al Servizio Politiche Sociali di cui 38 respinte a seguito dell’istruttoria, una ritirata dal dichiarante e 106 quelle accolte. Al momento abbiamo messo a bilancio oltre 130mila Euro, ma confidiamo di poter ulteriormente ampliare il budget da destinare a questa specifica misura di protezione sociale”.

Le specifiche del bando per i Buoni Spesa 

possono accedere i cittadini residenti che rientrino nelle seguenti due condizioni:
1. Situazione economica
o Consistente riduzione dell’orario di lavoro di un componente del nucleo con effetti significativi sul reddito famigliare (non meno del 20% rispetto all’anno 2019);
o Perdita del posto di lavoro di uno o più componenti del nucleo con effetti significativi sul reddito famigliare (non meno del 20% rispetto all’anno 2019);
o Consistente riduzione o cessazione di attività autonome o libero professionali con effetti significativi sul reddito famigliare (non meno del 20% rispetto all’anno 2019);
o Mancato rinnovo di contratto a termine di uno o più componenti del nucleo con effetti significativi sul reddito famigliare(non meno del 20% rispetto all’anno 2019);
o Altre situazioni di bisogno economico (da specificare in modo leggibile e chiaro) da valutare dall’Assistente sociale
2. Patrimonio mobiliare
Il patrimonio mobiliare complessivo riferito a tutti i componenti del nucleo (saldo conti correnti, libretti di risparmio, investimenti finanziari, piani di accumulo, ecc) al 30/11/2020 deve essere:
o non superiore a € 6.000,00 per nucleo familiare composto da 1 persona;
o non superiore a € 10.000,00 per nucleo familiare composto da 2 o 3 persone;
o non superiore a € 14.000,00 per nucleo familiare composto da 4 o più persone.

Al fine di attestare il possesso dei requisiti per l’accesso alla misura, il beneficiario dovrà compilare il modulo di domanda in formato di autodichiarazione corredata di copia del documento d’identità in corso di validità, scaricandola dal sito istituzionale del Comune di Alassio: www.comune.alassio.sv.it, sezione “Avvisi” oppure ritirandola come segue nei giorni di apertura straordinari :

  • 10 dicembre 9.30/12.30 e 14.00 / 16.30 Ufficio Politiche Sociali P.zza Paccini 28 o in Via Robutti 5 (Centro anziani a fianco stazione)
  • 11 dicembre 9.30/12.30 e 14.00 / 16.30 Ufficio Politiche Sociali P.zza Paccini 28 o in Via Robutti 5 (Centro anziani a fianco stazione)
  • 14 dicembre 9.30/12.30 e 14.00 / 16.30 Ufficio Politiche Sociali P.zza Paccini 28 o in Via Robutti 5 (Centro anziani a fianco stazione)
  • 15 dicembre 9.30/12.30 e 14.00 / 16.30 Ufficio Politiche Sociali P.zza Paccini 28 o in Via Robutti 5 (Centro anziani a fianco stazione)
  • 16 dicembre 9.30/12.30 e 14.00 / 16.30 Ufficio Politiche Sociali P.zza Paccini 28 o in Via Robutti 5 (Centro anziani a fianco stazione)
  • 17 dicembre ​9.30/11.30 Ufficio Politiche Sociali P.zza Paccini 28 

Riguardo all’emergenza da Covid-19, le pratiche saranno gestite preferibilmente con modalità telematiche e telefoniche. Gli operatori dell’Ufficio Politiche Sociali, saranno a disposizione telefonicamente al numero 0182 602.455 o via e-mail politichesociali@comune.alassio.sv.it oppure negli orari sopraindicati per un supporto nella compilazione.
La domanda dovrà essere inoltrata, da giovedì 10 dicembre 2020 ed entro le ore 12.00 di giovedì 17 dicembre 2020 a pena di inammissibilità, tramite consegna a mano all’Ufficio Protocollo oppure tramite lettera raccomandata o mediante posta elettronica all’indirizzo politichesociali@comune.alassio.sv.it, oppure mediante posta elettronica certificata all’ indirizzo pec: comune.alassio@legalmail.it. Il buono spesa verrà erogato tramite consegna al richiedente di apposite card prepagate sulle quali verrà caricato l’importo spettante.

 I buoni spesa contenuti nelle card sono predisposti a sostenere unicamente l’acquisto di
 generi alimentari e di prima necessità pertanto possono essere spesi per i seguenti prodotti:
 o Beni alimentari (pane, pasta, carne, pesce, frutta, verdura, etc, compresi gli alimenti per animali d’affezione);
 o Beni alimentari e di prima necessità destinati alla prima infanzia (latte, omogeneizzati, pannolini, etc);
 o Prodotti per l’igiene personale e per la pulizia della casa, con esclusione dei cosmetici e dei generi da maquillage;
 o Farmaci.
 I buoni non potranno essere utilizzati per l'acquisto di alcolici e superalcolici, ricariche telefoniche, giochi, lotterie arredi e corredi per la casa (ad es. stoviglie,elettrodomestici, etc.). e prodotti in genere non rientranti fra i beni di prima necessità.
 Le card dovranno essere ritirate entro 10 giorni dalla convocazione per il ritiro, potranno essere spese nel Comune di Alassio in possesso del circuito Mastercard al fine di sostenere gli esercizi commerciali cittadini ed avranno una durata di 12 mesi.
 I “buoni spesa” avranno il valore sotto indicato, a seconda della composizione del nucleo familiare:
 • € 100,00 per nucleo familiare composto da n. 1 persona;
 • € 200,00 per nucleo familiare composto da n. 2 persone;
 • € 300,00 per nucleo familiare composto da 3 persone.
 • € 400,00 per nucleo familiare composto da 4 o più persone.
 I buoni saranno distribuiti fino ad esaurimento degli stessi dando la priorità a coloro che hanno figli minori e siano in affitto. Saranno escluse d’ufficio le domande non ammissibili per carenza di requisiti, non regolari, incomplete, contradditorie, non firmate, presentate oltre la scadenza del termine ovvero redatte con modalità difformi da quelle indicate.

SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%