TPL Linea: gara europea per rinnovo parco mezzi e nuovi autisti

Il valore posto a base di gara per la fornitura è quantificato in 700.000 euro

TPL Linea - Interno nuovo autobus

Savona | TPL Linea ha lanciato ufficialmente la gara europea per il rinnovo del parco mezzi ed entro l’anno assumerà anche tre nuovi autisti a tempo indeterminato. Dopo il potenziamento del trasporto scolastico, con l’arrivo di tre Mercedes Sprint e un Iveco Daily, tutti da 34 posti, ecco quindi la procedura avviata grazie al decreto del Ministero dei Trasporti con il quale sono state stanziate risorse a TPL Linea Srl per un ammontare di 685.000 euro, destinate al rinnovo del parco autobus e ai servizi di trasporto pubblico locale.

TPL Linea ha infatti pubblicato il bando ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. n. 50/2016 per la fornitura di 5 nuovi autobus di linea, appartenenti alla classe I, ovvero motore a ciclo diesel, classe di emissioni Euro VI, di lunghezza compresa tra 6,80 m. e 7,10 m., 2 porte e impianto di condizionamento integrale, mezzi da adibire al servizio pubblico di linea per l’area urbana.

Il valore posto a base di gara per la fornitura è quantificato in euro 700.000 + Iva. I nuovi mezzi saranno in dotazione dalla primavera-estate 2021 una volta concluso l’iter e la relativa ordinazione: si tratta di bus corti per il trasporto pubblico locale di linea, che saranno utilizzati nelle corse dirette sulle tratte collinari e nelle zone dell’entroterra a maggiore affluenza.

E se i nuovi scuolabus sono già all’opera per l’incremento di servizi affidati a TPL Linea Srl dai vari Comuni soci, garantendo un servizio migliore e ancora più efficiente, anche i 5 nuovi mezzi in dotazione permetteranno un potenziamento dei collegamenti e un confort ottimale per tutti i viaggiatori.

“Nonostante l’emergenza Covid e le sue conseguenze sul trasporto pubblico, TPL Linea srl vuole guardare al futuro: siamo molto soddisfatti di questa importante gara per il rinnovo del nostro parco mezzi, nuovi e moderni autobus che saranno utilizzati per l’area urbana, con particolare riferimento a tratti collinari e zone dell’entroterra, quindi bus più agili e ottimali per alcune corse del nostro servizio sul territorio” affermano il presidente di TPL Linea Simona Sacone e il direttore generale Giovanni Ferrari Barusso.

“L’azienda di trasporto savonese prosegue, quindi, la sua linea di modernizzazione e sviluppo, una linea che passa anche dal necessario ampliamento dell’organico; non solo 7 nuovi autisti (e un accompagnatore scuolabus) già operativi a tempo determinato, ma anche tre nuovi assunzioni a tempo indeterminato entro l’anno, con l’inserimento di tre nuovi autisti a seguito di una procedura concorsuale da parte dell’azienda. Questo percorso non può che passare da un potenziamento del nostro personale, indispensabile per ottimizzare e rendere ancora più efficiente il servizio di trasporto pubblico nella provincia savonese, sulla base delle esigenze della clientela e degli stessi flussi di utenza” concludono i vertici di TPL Linea.