Giornate FAI d’Autunno a Zuccarello e Castelvecchio di Rocca Barbena

Zuccarello borgo

Albenga / Zuccarello | L’edizione 2020 delle Giornate FAI d’Autunno è dedicata a Giulia Maria Crespi, scomparsa lo scorso luglio e sono previste mille aperture a contributo libero in 400 città in tutta Italia, organizzate quest’anno per la prima volta in due fine settimana, sabato 17 e domenica 18, sabato 24 e domenica 25 ottobre.

Tra i vari appuntamenti organizzati dalle delegazioni locali previsti in provincia di Savona, il Gruppo FAI Giovani della Delegazione di Albenga-Alassio ha deciso di organizzare l’edizione 2020 delle Giornate FAI d’Autunno nei comuni di Zuccarello e di Castelvecchio di Rocca Barbena.

Il prossimo fine settimana, sabato 17 e domenica 18 ottobre, il ritrovo sarà nel Comune di Zuccarello. “L’obbiettivo delle Giornate, pienamente condiviso dall’amministrazione comunale di Zuccarello, è quello di valorizzare i monumenti e i loghi di interesse che si trovano all’interno e all’esterno del borgo medievale. L’idea è quella di strutturare due percorsi differenti che valorizzino appieno il Comune di Zuccarello. I visitatori nelle due Giornate avranno la possibilità di scegliere a quale attività partecipare e quale percorso affrontare” anticipano gli organizzatori.

Il primo percorso (pensato per i non iscritti al FAI) sarà all’interno del centro storico e sarà aperto a tutti i visitatori. “L’obbiettivo del percorso è quello di valorizzare le vie, i portici, le porte, i palazzi e gli elementi architettonici e artistici che rendono unico il centro storico. Grazie ai ragazzi del Gruppo FAI Giovani i visitatori potranno camminare per le vie di Zuccarello alla scoperta delle bellezze che lo caratterizzano. Una visita diversa, all’aria aperta, alla ricerca del dettaglio e del particolare. Il percorso sarà percorribile sia sabato che domenica. I gruppi partiranno dal banchetto centrale del FAI (Porta Sottana)”.

Il percorso toccherà i seguenti beni: il Palazzo Marchionale, il Ponte sul torrente Neva, Porta Soprana, la chiesa di San Bartolomeo, Via Giuseppe Garibaldi e il Teatro Comunale Attilio Quinzio Delfino. “I visitatori si muoveranno in gruppo accompagnati da un volontario. La chiesa di San Bartolomeo e il Teatro Comunale Attilio Quinzio Delfino sono indicati come beni, ovvero luoghi in cui i visitatori saranno accolti da un altro volontario che esporrà loro una visita più dettagliata per apprezzare al meglio due degli edifici più significativi di Zuccarello”. La durata prevista della visita è di circa 1,30 ore.

Il secondo percorso, esterno al centro storico, sarà aperto ai soli iscritti FAI. “Come il primo percorso, ha l’obiettivo di valorizzare i beni fuori dalle mura cittadine, solitamente meno accessibili. Ogni gruppo, che partirà dal banchetto centrale, sarà accompagnato da un volontario per visitare il Castello e la Cappella di Sant’Antonio Abate. Anche questo percorso sarà disponibile sia il sabato sia la domenica”. La durata prevista della visita è di circa 1,30 ore.

Castelvecchio di Rocca Barbena

Il fine settimana successivo, sabato 24 e domenica 25 ottobre, sarà invece alla scoperta del Comune di Castelvecchio e dei luoghi più suggestivi del borgo. “I visitatori nelle due Giornate avranno la possibilità di scegliere a quale attività partecipare e quale percorso affrontare. Entrambi i percorsi saranno accessibili con un’offerta minima di 3 euro”.

Il primo percorso all’interno del centro storico, sarà aperto a tutti i visitatori, anche non iscritti al FAI, sia il sabato sia la domenica. “L’obbiettivo del percorso è quello di scoprire la storia del borgo attraverso le sue vie, i palazzi e i suoi elementi architettonici e artistici. Grazie ai ragazzi del Gruppo FAI Giovani i visitatori potranno camminare per le vie di Castelvecchio alla scoperta delle bellezze che lo caratterizzano e lo rendono unico. Una visita diversa, all’aria aperta, alla ricerca del dettaglio e del particolare”.

I visitatori si muoveranno in gruppo accompagnati da un volontario: “il gruppo partendo dal banchetto centrale del FAI (posizionato davanti all’Oratorio di Santa Maria Maddalena) raggiungerà la Chiesa di Nostra Signora Assunta, salirà fino al Castello e poi tornerà all’Oratorio. La chiesa di Nostra Signora Assunta e l’Oratorio di Santa Maria Maddalena sono indicati come beni, ovvero luoghi in cui i visitatori saranno accolti da un altro volontario che esporrà loro una visita più dettagliata per apprezzare al meglio due degli edifici più significativi del borgo”. La durata prevista della visita è di circa 1 ora e mezza..

ORARI ZUCCARELLO 17/18 OTTOBRE 2020

  • Percorso NON Iscritti FAI:
    1. SABATO MATTINA: 10 (primo gruppo), 10.45 (secondo gruppo), 11.30 (terzo gruppo);
    2. SABATO POMERIGGIO: 14.30 (primo gruppo), 15.15 (secondo gruppo), 16.00 (terzo gruppo);
    3. DOMENICA MATTINA: 10 (primo gruppo), 10.45 (secondo gruppo), 11.30 (terzo gruppo);
    4. DOMENICA POMERIGGIO: 14.30 (primo gruppo), 15.15 (secondo gruppo), 16.00 (terzo gruppo).
  • Percorso Iscritti FAI:
    1. SABATO MATTINA: 10.15 (primo gruppo), 11.00 (secondo gruppo);
    2. SABATO POMERIGGIO: 14.45 (primo gruppo);
    3. DOMENICA MATTINA: 10.15 (primo gruppo), 11.00 (secondo gruppo);
    4. DOMENICA POMERIGGIO: 14.45 (primo gruppo).

ORARI CASTELVECCHIO 24/25 Ottobre 2020

  • Percorso NON iscritti FAI:
    1. SABATO MATTINA: 10 (primo gruppo), 10.45 (secondo gruppo), 11.30 (terzo gruppo);
    2. SABATO POMERIGGIO: 14.30 (primo gruppo), 15.15 (secondo gruppo), 16 (terzo gruppo);
    3. DOMENICA MATTINA: 10 (primo gruppo), 10.45 (secondo gruppo), 11.30 (terzo gruppo);
    4. DOMENICA POMERIGGIO: 14.30 (primo gruppo), 15.15 (secondo gruppo), 16 (terzo gruppo);

SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%