“Il vino e suo figlio” all’Antico Teatro Sacco di Savona

Enrico Bonavera

Savona | “Il vino e suo figlio” è lo spettacolo teatrale che andrà in scena sabato 10 ottobre alle 21 all’Antico Teatro Sacco di Savona. Lo spettacolo fa parte della rassegna “Un sacco di emozioni di nuovo insieme” edizione dedicata a Luciana Costantino, che ha in programma cinque spettacoli di professionisti che hanno raccolto la sua grande passione per il teatro.  

“Il vino e suo figlio”  è liberamente tratto da “Il Navigatore del Diluvio” di Mario Brelich con Enrico Bonavera. Protagonista assoluto è – come da titolo – il vino, «il suo valore ‘mitico e sacro’, la sua paradossale congiunzione tra ‘basso corporeo’ e filosofia del palato e della vita. Quando un giovane diventa uomo? Nella nostra società sono ormai assenti i riti di trasformazione dall’adolescenza all’età adulta, quelli che venivano chiamati ‘riti di iniziazione’; ma il primo bicchiere di vino è ancora oggi testimonianza di una prova di passaggio: il fanciullo passa progressivamente dal latte materno, all’acqua , alla bevanda dei ‘grandi’».

Per rispettare la normativa vigente sulla sicurezza  e per il contenimento della diffusione  del Covid-19, il Teatro ha una disponibilità di posti a sedere limitata, pertanto è obbligatoria  la prenotazione. L’ingresso all’Antico Teatro Sacco di Savona è riservato ai soci. Diventare soci è semplice: info@teatrosacco.com   oppure tel. 331. 7739633 – 328.6575729.