Albenga, aggiudicato l’appalto del “Progetto Moli”

Albenga | La ditta A.Z. srl di Albenga si è aggiudicata l’appalto per la realizzazione del “Progetto Moli” redatto dall’ingegnere Paolo Gaggero “Interventi di carattere strutturale e stagionale a consolidamento e potenziamento dell’arenile a nord del fiume Centa fino al confine comunale”. Alla gara erano state invitate 15 ditte, 7 hanno presentato un’offerta e tutte sono state ammesse.

Il progetto nella sua interezza è stato inserito nel Piano Regionale di Investimenti e ammesso a contributo per l’anno 2020 per l’importo di €. 2.500.000,00 e, conseguentemente, è stato effettuato un primo stralcio dei lavori che prevede il rifacimento di alcuni pennelli e il ripascimento tra gli stessi oltre che lavori di sistemazione da eseguirsi in economia. Il contratto con la ditta che si è aggiudicata la gara sarà firmato entro la fine del mese e i lavori avranno durata di circa un anno.

“Siamo riusciti a espletare tutte le procedure di gara nei tempi previsti e per questo ringrazio in particolare i nostri uffici e l’ing. Gaggero” dice il sindaco Riccardo Tomatis: “il Progetto Moli è particolarmente importante per la nostra Città e, già attraverso la realizzazione del primo stralcio dello stesso, si riuscirà a contrastare il fenomeno dell’erosione della costa e, conseguentemente, proteggere l’arenile con ricadute positive anche per la tutela degli scarichi a mare dei canali nella zona. Gli interventi sui moli, infatti, sono stati studiati appositamente per favorire l’accumulo di sabbia tra gli stessi, inoltre sarà consolidato il molo della darsena che necessitava di un intervento di manutenzione importante e sarà effettuato un consistente ripascimento nella zona. Grazie a questo progetto andremo a tutelare le realtà esistenti e creeremo nuove spiagge in Viale Che Guevara in modo da riuscire a dare una risposta alle attività turistiche ivi esistenti. Naturalmente c’è ancora molto da fare, ma questo è il primo passo necessario ad iniziare il percorso”.

Per il vicesindaco Alberto Passino “si tratta di un’opera di difesa della costa molto importante per la nostra città. Entro fine mese avverrà la firma del contratto con la ditta A.Z. aggiudicatrice della gara e presto inizieranno i lavori del primo stralcio dell’opera, ciò permetterà di ottenere il duplice risultato di salvaguardia della massicciata ferroviaria esistente e l’ampliamento e il miglioramento della battigia e della spiaggia che potrà essere utilizzata a fini turistico/balneari. Questo è un impegno dell’Amministrazione che si sta concretizzando e porterà importanti ricadute per il nostro territorio”.