Alassio, finanziato il secondo lotto del parcheggio multipiano di Via Pera

Alassio Via-Pera-ingresso-centro

Alassio | Si stanno per aprire le buste relative alla gara di appalto per l’affidamento dei lavori del Parcheggio Multipiano di Via Pera: un primo intervento che, del valore di 1.700 mln Euro, è il primo step per la realizzazione, a lavori completati di circa 200 nuovi stalli di sosta presso uno degli accessi della città, all’uscita dell’Aurelia Bis. Stanziati ulteriori 1,2 mln per il secondo per dare continuità all’intervento e andando a raddoppiare gli stalli attuali.

“L’idea, da subito – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Franca Giannotta – era quella di provare a finanziare anche il secondo lotto, dando continuità all’intervento e andando a raddoppiare gli stalli attuali. Le varie emergenze hanno complicato il compito di individuare le risorse utili alla realizzazione dell’opera. Devo dire grazie all’Assessore Patrizia Mordente, che con gli Uffici Finanziari del Comune, ha saputo gestire le risorse e le situazioni, rendendo possibile un intervento più ampio e significativo nell’economia del traffico cittadino”.

“Le risorse provengono dal Ministero nell’ambito dei sostegni relativi all’emergenza sanitaria – precisa l’assessore al Bilancio Patrizia Mordente – in sede di riequilibrio a luglio, avevamo dovuto ricorrere alla copertura delle minori entrate derivanti appunto dalla situazione emergenziale utilizzando economie di spesa su capitoli, in quel frangente, meno urgenti. Ora che abbiamo ottenuto il trasferimento delle somme impegnate per far fronte all’emergenza, abbiamo potuto ridistribuire le risorse laddove necessarie anche, quindi per rifinanziare opere pubbliche, rispettando gli equilibri di bilancio”

Nel corso dell’ultima seduta  infatti, l’assessore Patrizia Mordente ha portato all’attenzione della Giunta la variazione di bilancio di 1.210mln di Euro necessaria per procedere con l’iter anche per il secondo lotto del progetto inerente il Parcheggio Multipiano di Via Pera.

“Ora – conclude Giannotta – affidati i lavori, potremo procedere con la realizzazione del piano interrato, della soletta di copertura e la predisposizione del secondo lotto per la costruzione del quale si procederà a nuova gara. Resta da finanziare l’ultimo lotto per l’ultimo piano previsto dal progetto, ma già in questo modo il piano dei parcheggi cittadino potrà contare su nuovi preziosi spazi, facilmente raggiungibili”.