Estate sicura a Ceriale, controlli e sanzioni della polizia municipale

Sindaco Romano: "Sui social e in altri contesti ho visto e sentito lamentele per mancati controlli; capisco le paure e le preoccupazioni, legittime, tuttavia è sbagliato esagerare e dare una immagine distorta della realtà e dei fatti”

Polizia Locale Ceriale - Controlli covid

Ceriale | Nei mesi di luglio e agosto sono stati numerosi gli interventi della polizia locale di Ceriale che hanno interessato il controllo delle spiagge libere, procedendo in alcune occasioni, con l’ausilio di mezzi e personale del comune di Ceriale, al ritiro di oggetti lasciati incustoditi sull’arenile.

Diverse azioni di controllo hanno interessato le spiagge in concessione al fine di verificare il rispetto del distanziamento fisico e le norme anti-Covid.

Si è registrato un aumento dei sinistri stradali sul territorio cerialese, che hanno impegnato le pattuglie della polizia municipale con rilievi, accertamenti e riscontri investigativi atti a ricostruire l’esatta dinamica degli incidenti e relative responsabilità.

Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso (da luglio al 20 agosto) sono più che raddoppiati i sinistri stradali rilevati dal Comando: si è passati da 3 a 8 sinistri, evidenziando che in questo periodo gli incidenti hanno presentato lesioni quasi sempre gravi e in due casi anche gravissime.

In relazione ai controlli anti-Covid sul lungomare e la passeggiata, nel periodo 1 luglio – 20 agosto, è stato sanzionato per violazione al codice della navigazione il conducente di un mezzo d’opera al servizio delle spiagge concessionarie che stazionava sul litorale. E’ stato anche sanzionato il gestore di uno stabilimento balneare che adottava tariffe diverse da quelle previste dalla convenzione: tale violazione è emersa a seguito di indagine da parte del personale della polizia locale di Ceriale.

Polizia Locale Ceriale - Controlli covid

I servizi di controllo messi in atto per l’estate 2020 proseguiranno fino al termine della stagione per garantire al massimo la sicurezza dei cittadini e dei turisti.

“Nonostante le carenze di organico non posso che esprimere il ringraziamento per l’operato della nostra polizia locale in questa estate così complicata e particolare, segnata dalla situazione Covid – afferma il sindaco di Ceriale Luigi Romano -. Sui social e in altri contesti ho visto e sentito lamentele per mancati controlli, capisco le paure e le preoccupazioni, legittime, tuttavia è sbagliato esagerare e dare una immagine distorta della realtà e dei fatti” aggiunge ancora il primo cittadino cerialese.

“A Ceriale è stata una estate sicura fino ad ora, questo è inconfutabile e sono state messe in atto tutte le azioni preventive per scongiurare possibili focolai di contagio. L’obiettivo è concludere al meglio una stagione estiva che ha visto, in particolare nel mese di agosto, la nostra cittadina presa d’assalto da tanti turisti e visitatori. Di questo sono felice per tutti i nostri operatori economici, a livello turistico e commerciale, che hanno sofferto duramente nel periodo di lockdown”.

“Inoltre, come amministrazione comunale, siamo riusciti, nonostante le limitazioni del caso, a garantire una programmazione di eventi e manifestazioni estive di quantità e qualità, di assoluto richiamo: per noi era importante e prioritaria la sicurezza sanitaria, ma anche assicurare un intrattenimento sano e piacevole per i nostri ospiti e per l’intera comunità cerialese” conclude il sindaco Romano.