Gaia De Laurentiis e Pietro Longhi al Festival teatrale di Borgio Verezzi

Il regista Enrico Maria Lamanna: “È un testo che io ho amato e in cui abbiamo creduto tantissimo, con un finale che è quello meno ovvio e scontato quando si assiste a una storia del genere”

Pietro Longhi e Gaia De Laurentiis

Borgio Verezzi | Gaia De Laurentiis e Pietro Longhi tornano al Festival teatrale di Borgio Verezzi il 19 agosto con “Diamoci del tu”, diretti da Enrico Maria Lamanna. Una commedia romantica, del drammaturgo canadese Norm Foster, con la quale il pubblico verezzino potrà sorridere e intenerirsi osservando come un asettico rapporto di lavoro pluriennale possa diventare una spassosa, arguta e scintillante relazione.

«Come un fiore sbocciato solo al momento giusto, la storia tra il burbero e scontroso datore di lavoro, interpretato da Longhi, e la sua ineffabile collaboratrice, Gaia De Laurentiis, ci offre lo spunto per una commedia deliziosa che cancella di colpo la ruggine di un lungo regime di incomunicabilità.». «È un testo che io ho amato e in cui abbiamo creduto tantissimo», ha detto il regista Enrico Maria Lamanna, di nuovo a Verezzi dopo alcuni anni, «con un finale che è quello meno ovvio e scontato quando si assiste a una storia del genere».

Per informazioni e biglietti, gli spettatori possono rivolgersi alla biglietteria di viale Colombo 47, aperta tutti i giorni dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 18.30, chiamando lo 019.610167 o inviando una mail a biglietteria@comuneborgioverezzi.it.