Alassio, interventi per l’efficientamento energetico delle scuole di Moglio e Solva

I finanziamenti nell'ambito del Progetto Energetico ricavato nell'ambito del programma Elena Prosper della Provincia di Savona. 

Franca Giannotta

Alassio | Ottime novità per i plessi scolastici di Moglio e Solva per i quali l’Amministrazione Comunale di Alassio ha appena approvato i progetti esecutivi per l’efficientamento energetico.

“Il Comune di Alassio – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Franca Giannotta – ha aderito al Progetto Elena Prosper (European Local ENergy Assistance indetto dalla Provincia di Savona. Si tratta di un’iniziativa lanciata dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Intelligent Energy Europe a beneficio dei soggetti aderenti al “Patto dei Sindaci” che mette a disposizione contributi a fondo perduto in materia di miglioramento​ dell’efficienza energetica e di installazione di impianto che producono energia da fonti rinnovabili”.

“Alassio – continua Giannotta – è uno dei 26 comuni savonesi ammessi ai contributi segnatamente agli edifici della scuola materna di Solva e Moglio e della scuola primaria di Moglio. Nei giorni scorsi la Provincia di Savona ha comunicato di aver sottoscritto i contratti quadro con le ditte aggiudicatarie dei lotti di intervento a seguito della conclusione della procedura di gara. Gli uffici hanno valutato la progettazione e per dar seguito all’iter la giunta ha così approvato i progetti esecutivi che consentiranno la cantierizzazione dell’intervento: un’operazione dunque a costo zero per il Comune di Alassio, in quanto gli interventi di efficientamento saranno finanziati dal risparmio”.

“Si tratta di un’intervento necessario – aggiunge Fabio Macheda, Assessore alle Politiche Scolastiche Scolastica del Comune di Alassio – che ci consente, ottimizzando risorse europee di migliorare in maniera sensibile il confort della popolazione scolastica”.