Isola Gallinara d’Albenga, Vazio: “dal Ministro Franceschini massima attenzione”

“I milioni necessari per esercitare il diritto di prelazione saranno messi a disposizione da parte del Ministero”

Biodiversità - Area protetta Isola Gallinara di Albenga

Albenga / Roma | L’Isola Gallinara è una perla di straordinaria bellezza, un luogo unico sotto il profilo ambientale, storico, archeologico e naturalistico.

“Avuta notizia della sua vendita – afferma l’on. Franco Vazio (Pd), vice presidente Commissione Giustizia Camera dei Deputati – abbiamo subito aperto un tavolo di confronto in sede ministeriale: il Ministro Franceschini, ancora in queste ore, mi ha personalmente confermato la sua massima attenzione a valutare i passi da compiere anche al fine di esercitare la prelazione che la legge assegna allo Stato; in questo caso i milioni necessari per l’esercizio di tale diritto saranno messi a disposizione dal Ministero”.

Franco Vazio

L’acquisizione dell’Isola Gallinara e il suo utilizzo pubblico hanno una lunga storia, che ha avuto alti e bassi e battute d’arresto, ricorda il parlamentare ingauno Franco Vazio, già vicesindaco di Albenga: “Durante la mia esperienza amministrativa nella Giunta Tabbò eravamo arrivati vicini alla firma della convenzione con i privati per un suo parziale uso pubblico; poi ci furono le elezioni, vinse il centrodestra e non se ne fece più nulla. Ora abbiamo la possibilità di centrare un obiettivo più ambizioso e nello stesso irripetibile, quindi non possiamo fallire e non falliremo”.

L’isola Gallinara, conclude Vazio, “dovrà diventare un bene pubblico, da tutelare e conservare, e soprattutto dovrà essere fruibile a tutti in quanto patrimonio della nostra storia e della nostra comunità”.