Albenga, Calici di Stelle nel Chiostro dell’ex convento di San Bernardino

“Crediamo molto nelle potenzialità dei prodotti che caratterizzano il nostro territorio, per questo abbiamo voluto dare un nuovo format per Calici di Stelle che si sposta a San Bernardino diventando ancora più caratteristico e bello"

calici di vino

Albenga | Venerdì 7 agosto “Calici di Stelle” torna ad Albenga e quest’anno si sposta nel quartiere di Vadino, alle 20.30 presso il Chiostro dell’ex convento di San Bernardino. La serata avrà il costo di 15 euro, e il ricavato sarà devoluto in beneficienza allo Sportello Antiviolenza Artemisia Gentileschi. Nel rispetto delle normative Anti-Covid per partecipare la prenotazione è obbligatoria e potrà essere effettuata contattando lo IAT del Comune di Albenga di Piazza San Michele raggiungibile telefonicamente al numero 3355366406.

Alle 18,30 chi lo vorrà potrà partecipare anche alla visita guidata al complesso di S. Bernardino a cura dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri e visitare la mostra fotografica “La fatica delle donne”. Durante la serata il Comune – in collaborazione con Donne in campo della CIA, Vite in Riviera, l’A.I.S. (Associazione Italiana Sommelier), con il patrocinio de il Movimento Turismo del Vino, dell’Associazione nazionale Città del Vino, la partecipazione del ristorante Hostaria, i partners tecnici come Peirano Bibite, Scola- presenterà le eccellenze dell’enologia ingauna attraverso la degustazione di vini di importanti cantine locali quali: Anfossi, BioVio, Calleri, Cascina Feipu dei Massaretti, Dario Enrico, Rocche del Gatto, Torre Pernice, Sommariva e la Vecchia Cantina. Non solo: la serata sarà arricchita da prelibati piatti preparati con particolare attenzione con i prodotti del territorio, ma anche, dall’intrattenimento musicale del duo Ni.Co e dalla presenza di una postazione di osservazione delle stelle con la collaborazione dell’associazione Astrofili.

Gli amministratori comunali hanno espresso l’intenzione di voler valorizzare gli spazi dell’ex convento di San Bernardino e di rinnovare la manifestazione Calici di Stelle. “Innanzitutto – dichiara il vicesindaco Alberto Passino – voglio ringraziare le aziende che parteciperanno all’evento, i partner sostenitori e le donne dell’Amministrazione comunale che si sono spese per questo evento, in particolare l’assessore Pelosi, Ilaria Calleri consigliere delegato alla valorizzazione dei prodotti e Marta Gaia consigliere delegato agli eventi. Calici di Stelle per Albenga è un’ occasione per accendere l’attenzione sulla nostra produzione vitivinicola ancora troppo poco conosciuta in primis dai nostri concittadini, ma è anche occasione per riaprire al pubblico gli spazi dell’ex convento di San Bernardino location ideale per eventi importanti come questo e molti altri che succederanno. L’Amministrazione ha in animo, infatti, di valorizzare il sito e di individuarlo come casa comunale per i matrimoni civili con la possibilità di realizzare il catering nel chiostro”. 

L’assessore all’agricoltura Silvia Pelosi: “Nell’ambito del mio assessorato all’agricoltura ho intenzione di collaborare in maniera continuativa con Ilaria Calleri per la valorizzazione dei nostri prodotti agricoli e vitivinicoli. Calici di Stelle, che abbiamo voluto spostare in una location caratteristica e suggestiva, sarà una splendida vetrina per i nostri produttori e stiamo già pensando a tante altre iniziative di questo genere. Inoltre voglio ricordare che la serata avrà uno scopo benefico, invito tutti a prenotare un biglietto e non perdersi questa splendida serata”.

Afferma Ilaria Calleri consigliere delegato alla valorizzazione dei prodotti del territorio: “Crediamo molto nelle potenzialità dei prodotti che caratterizzano il nostro territorio, per questo abbiamo voluto dare un nuovo format per Calici di Stelle che si sposta a San Bernardino diventando ancora più caratteristico e bello. La base di partenza era già ottima, ma quest’anno gli allestimenti che abbiamo studiato e il rapporto con associazioni, con le Donne in Campo e con i privati arricchirà ancora di più questo bellissimo evento. Ringrazio tutti per la collaborazione e invito cittadini e turisti a partecipare prenotando l’ingresso contattando lo IAT.”.

Per Marta Gaia, consigliera delegata agli eventi, “Calice di stelle 2020 si presenta in una cornice suggestiva ed elegante. La bellezza storica ed architettonica dei Chiostri di San Bernardino impreziosisce ancor di più i vini e prodotti del nostro territorio, rendendo l’evento imperdibile. Da sottolineare, inoltre, il recupero di un edificio non utilizzato; penso che gli eventi servano anche a questo, far rivivere e valorizzare il nostro splendido territorio.”