Enpa Savona: “pipistrelli maltrattati” (video)

Enpa Savona - pispistrelolo di Rialto

Savona | I pipistrelli sono animali particolarmente protetti dalla legge, anche perché sono utilissimi all’ambiente ed all’uomo, perché un esemplare ogni notte si mangia in volo centinaia di insetti.

Ma qualcuno a Rialto ancora non lo sa ed ha distrutto un nido che forse gli dava fastidio e quattro giovani sono finiti a terra; se ne è salvato solo uno ed è stato soccorso dai volontari della Protezione Animali savonese, che ora lo stanno accudendo e curando. “Sta bene e mangia con voracità e ci sono buone probabilità che si salvi e possa essere rimesso in libertà” dicono i volontari dell’Enpa savonese. Le guardie zoofile volontarie dell’Enpa stanno conducendo accertamenti per individuare il colpevole del maltrattamento, che rischia una pena pesante e la costituzione di parte civile dell’associazione.

Sono una ventina i pipistrelli soccorsi quest’anno in tutta la provincia dall’Enpa, lamenta l’associazione “che in questa stagione è alle prese con 10-15 soccorsi al giorno di fauna selvatica ferita o in difficoltà; e attende risposte dalla Regione Liguria alla richiesta di organizzare urgentemente, come prevede la legge, un servizio di recupero e cura di questi animali, lasciato in provincia di Savona alla sola Enpa, con un contributo ormai largamente insufficiente che la costringerà tra non molto, se non aiutata, a cessare l’attività”.