Bilancio ancora in attivo per la Marina di Alassio

Agostini: "Nuovi progetti e servizi in fase di attivazione a riprova della nostra disponibilità a giocare la nostra parte dando il nostro contributo fattivo alla vocazione turistica della Città di Alassio​

Porto di Alassio

Alassio | Anche la Marina di Alassio registra un bel segno positivo nel bilancio consuntivo del 2019 approvato nella giornata di ieri al termine del CdA presieduto da Rinaldo Agostini. “Sono molto felice che la Marina di Alassio spa – il suo primo commento – abbia chiuso il bilancio dello scorso anno con un attivo di 167.782 Euro di attivo, ben il 57,17%  rispetto al precedente consuntivo”

“Nel 2018 le spese del personale e alcuni interventi imprevisti avevano causato uscite più ingenti – Agostini, ringraziando l’Amministrazione Melgrati Ter che l’ha designato quale presidente della partecipata comunale, spiega così la differenza tra le due annualità – lo scorso anno siamo però riusciti a contenere le spese mantenendo le entrate e producendo l’ottimo risultato registrato oggi. Mi piace sottolineare, infatti che Marina di Alassio, è sì, una partecipata a prevalente capitale comunale – l’altro socio è il Cnam – ma vive di mezzi propri, riuscendo a sostenere spese e mutui, come quello dell’ampliamento del Porto, senza alcuna sovvenzione comunale. Il Comune può contare su una società sana,  ben gestita e diretta con capacità di pianificazione e di implementazione dei servizi”

“Un risultato ottimo quindi – prosegue il presidente del CdA – per il quale devo ringraziare i colleghi del cda Giulia Migueles Pereira e Corrado Careglio, ma anche il precedente CdA, presieduto dal Comandante Cerutti cui sono subentrato un anno fa circa. Grazie al nostro consulente Nicolino Chessa e al nuovo revisore unico Fabrizio Calò. Ma è un risultato che non sarebbe stato possibile senza il fondamentale apporto dello staff della Marina, dal Direttore, Marino Agnese, agli impiegati degli uffici, agli ormeggiatori. Sono complessivamente undici persone che riescono a tenere aperto e operativo il Porto di Alassio 24 ore su 24, 365 giorni all’anno a garanzia dell’erogazione dei numerosi servizi e della sicurezza dell’area e delle barche che vi sono ormeggiate”.

“I numeri non mentono – il commento di Fabio Macheda, assessore alle Società Partecipate del Comune di Alassio – è il dato che emerge da questo consuntivo è sintomo di una gestione ottimale da parte del nuovo cda”. “La Giunta Comunale, sempre nella giornata di ieri – prosegue Macheda – ha nominato i due nuovi membri di propria competenza in seno al nuovo collegio sindacale. Carlo Basso e Roberto La Florio subentrano a Ezio Bogliolo e Matteo Rossi. Confermata Elena Colombo nominata dal Cnam”.

“Ringrazio il Collegio uscente per la collaborazione e do il benvenuto ai nuovi ingressi. Ora possiamo guardare avanti – la conclusione di Rinaldo Agostini – con nuovi progetti. L’obbiettivo è rendere più accogliente il nostro approdo e offrire maggiori servizi. Alla fine di luglio riaprirà al pubblico il punto ristoro del Cnam, interamente rinnovato e con una nuova gestione; in più abbiamo avviato, in collaborazione con alcuni punti vendita Crai il servizio di consegna della spesa direttamente a bordo, senza sovrapprezzo alcuno. Altre cose sono in cantiere, in collaborazione con gli Assessorati al Turismo, allo Sport e al Commercio del Comune, a riprova della nostra disponibilità a giocare, come porto turistico, la nostra parte dando il nostro contributo fattivo alla vocazione turistica della Città di Alassio”.