Albenga, area camper in alto mare; polemica sulla Polizia locale

camper e roulotte in sosta

Albenga | Tra i punti all’ordine del giorno ieri in Consiglio Comunale era in discussione la “Realizzazione area di sosta autocaravan attrezzata a pagamento”. Ad esporre la questione è stato il consigliere di minoranza Riccardo Minucci che ha sottolineato che tale provvedimento sarebbe necessario sia per la tutela del paesaggio sia per creare posti di lavoro andando inoltre a risolvere l’annoso problema del parcheggio selvaggio dei camper ad Albenga.

Il vicesindaco Alberto Passino entrando nel merito ha sottolineato: “Avere un’area camper attrezzata è una esigenza nota. Per questo abbiamo già da tempo avviato il processo per individuare un’area idonea. Stiamo vagliando alcune soluzioni confrontandoci con gli uffici e le categorie economiche e commerciali coinvolte, come campeggiatori e rappresentanti dei camperisti. La soluzione, purtroppo, non è semplice anche dal punto di vista urbanistica, ma ci stiamo attivando e comunicherò al consigliere Minucci le soluzioni che vaglieremo”.

A seguito di un intervento del consigliere di minoranza Eraldo Ciangherotti la discussione si è però poi accesa scatenando la reazione prima dell’assessore alla Polizia Locale Mauro Vannucci e di seguito quella di tutta la maggioranza che si è “schierata al fianco della Polizia Locale e delle Forze dell’Ordine”. Scintilla del contenzioso, un superficiale luogo comune che spesso da anni circola polemicamente nelle risse social ingaune quando la presenza non regolata dei camper diventa in città più “invadente”.

Afferma l’assessore Vannucci: “Durante il suo intervento il consigliere Ciangherotti ha affermato che la polizia locale, passando davanti a Piazza Bolla e notando i camper in infrazione, si gira dall’altra parte. Questa è una affermazione gravissima. Non credo sia così ed anzi la nostra Polizia Locale è un nostro grande vanto. Le operazioni che compiono sono importanti e spesso molto delicate e sicuramente gli agenti fanno sempre il loro dovere.”

A chiudere gli interventi il Sindaco Tomatis: “Albenga ha necessità di un’area camper, questo è noto a tutti, ma sappiamo che il percorso per realizzarla è difficile. Credo sia profondamente sbagliato usare mozioni strumentali e arrivare a dire che i vigili se vedono un’infrazione si girano dall’altra parte quando in realtà credo che si stia facendo molto”.

Finita la bagarre, l’OdG ha ricevuto il voto favorevole della minoranza e contrario della maggioranza ed è stato dunque “bocciato”.

Speciale IBS leggere l’attualità. Una selezione di libri che aiutino a decifrare ciò che accade in Italia e nel mondo e capire i temi più caldi del momento