Verso le elezioni regionali, “Quattro chiacchiere e un caffè” con Fabrizio Ghione

"il progetto sarà rilanciato ed esteso a tutto il territorio della Val Bormida”

Fabrizio Ghione

Cairo Montenotte | Parte da Cairo la campagna elettorale che vedrà impegnato l’assessore Fabrizio Ghione nella corsa alle elezioni regionali liguri di settembre nella lista di Liguria Popolare a sostegno del presidente Giovanni Toti.

«Ghione abbandona l’idea dei tradizionali e ormai superati “point elettorali” e ripropone l’iniziativa “Quattro chiacchiere e un caffè” già sperimentata con successo nel 2014 da neo assessore nel 2014. Ovviamente sarà adeguata alla fase del post Covid rispettando le disposizioni sul distanziamento» assicurano i suoi sostenitori.

“Visto l’ottimo risultato, sia in termini di partecipazione che di preziose informazioni raccolte nella precedente edizione – dichiara l’esponente di Liguria Popolare Ghione – il progetto sarà rilanciato ed esteso a tutto il territorio della Val Bormida”.

“Il contributo di ogni singolo cittadino è per me estremamente prezioso – prosegue l’assessore cairese  – il loro punto di vista sugli attuali problemi da affrontare e sulle esigenze concrete a cui dar risposta rappresenta un elemento immancabile su cui impostare una riflessione e un bilancio sul territorio. La formula proposta con “Quattro chiacchiere e un caffè” è innovativa, lontana dai modelli più antiquati dei comizi, degli interventi frontali che non lasciano spazio al dialogo. Incontri giornalieri  su tutto il territorio e non chiusi dentro un point elettorale. Questi momenti di confronto vogliono essere cordiali, familiari ma soprattutto forieri di idee per il rilancio del nostro territorio”.

“Sei un cittadino, un imprenditore, un negoziante, un libero professionista, un giovane, un volontario di un’ associazione? Ti piacerebbe parlare dei piccoli grandi problemi del nostro territorio? Prenditi il tempo di un caffè…”: questo è il messaggio sulle cartoline dell’iniziativa conclude Fabrizio Ghione.