La biblioteca civica di Albenga riapre anche le sale studio

Gli orari, il regolamento e le nuove norme di sicurezza della biblioteca civica di Albenga

Interno della Biblioteca civica di Albenga

Albenga | Da domani (giovedì 25 giugno) la biblioteca civica “Simonetta Comanedi” riaprirà anche le sale studio. L’orario per il prestito libri sarà, come in periodo pre-Covid, dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 18.00 ed il sabato dalle 09.00 alle 14.00 mentre per l’accesso alle sale studio gli orari saranno: dalle 09.00 alle 13.00; dalle 14.00 alle 18.00 l’ora di pausa sarà utilizzata per l’aerazione dei locali.

IL REGOLAMENTO E LE NORME DI SICUREZZA

Gli studenti ammessi contemporaneamente sono nel numero massimo di 15 (uno per ogni tavolo). Ogni studente deve lasciare la postazione di studio al termine del turno e non è possibile effettuare prenotazioni. Qualora le postazioni fossero tutte occupate, l’utente può segnalare il proprio numero di telefono e l’impiegato lo contatterà nel momento in cui si libererà una postazione.

I tavoli saranno disinfettati a ogni cambio di utente. Nessun utente (prestito o studio) potrà accedere agli scaffali per la scelta dei libri che saranno consegnati ai richiedenti esclusivamente dal personale addetto. Tutti i libri consultati saranno sottoposti a “quarantena”. Naturalmente il tutto sarà svolto nel rispetto del Protocollo di sicurezza aziendale anticontagio Covid-19 che allego alla presente.

Martina Isoleri, consigliere delegato alla biblioteca: “Voglio ringraziare gli uffici per la disponibilità dimostrata in questo periodo di emergenza sanitaria e per questa ripartenza. Chiedo a tutti gli utenti di avere un po’ di pazienza specie in questa fase di rodaggio. Ci stiamo attrezzando al meglio per dare una risposta concreta a tutti.” “Voglio sottolineare inoltre che in questi mesi di lockdown non ci siamo fermati, ma abbiamo dato vita a iniziative on-line e creato la pagina Facebook della Biblioteca “Biblioteca Civica “Simonetta Comanedi” del Comune di Albenga”. Stiamo inoltre lavorando per preparare un ciclo di presentazioni di libri e autori locali. A tal proposito invito tutti gli autori che fossero interessati a partecipare a contattarmi o a scrivere un messaggio sulla pagina Facebook della biblioteca” conclude Martina Isoleri.