Video cartoline emozionali per invitare i liguri nelle accoglienti valli del cuneese

Bernardi: "così come il Cuneese rappresenta la meta prediletta estiva e invernale per gli amici liguri, così il ponente ligure rappresenta il naturale sbocco al mare per noi cuneesi"

Atl camminare nelle valli del cuneese

Cuneo / Savona | Nell’ambito delle azioni promozionali avviate dall’Atl del Cuneese per sostenere la ripartenza turistica del territorio di propria competenza nel post-emergenza, sono state programmate in tutte le valli del Cuneese riprese video con un operatore professionista. Le riprese sono state effettuate nei mesi di maggio e di giugno 2020, con particolare attenzione alle principali peculiarità del territorio, quelle di carattere artistico ed architettonico, nonché a specifiche eccellenze gastronomiche e a particolari attività outdoor che, di volta in volta, sono state individuate. “Questo progetto – spiega il Direttore Daniela Salvestrin – ci ha permesso di raccogliere materiale inedito per la promozione della nostra destinazione turistica. A questa iniziativa si sono affiancate importanti azioni redazionali, volte sempre al riposizionamento sul mercato turistico della nostra destinazione. Stiamo altresì lavorando su interessanti progetti che svilupperemo in sinergia con il Consorzio degli operatori turistici Conitours e con le professionalità del settore”.

Le video cartoline, dai contenuti altamente emozionali, oltre che essere oggetto di una apposita campagna, vengono via via caricate sul canale You Tube dell’Atl del Cuneese. Il sito di riferimento è www.cuneoholiday.com, sul quale sono disponibili tante informazioni, anche itinerari, servizi e strutture.

“Nei mesi che seguiranno – annuncia il PresidenteMauroBernardi– programmeremo riprese video nelle città d’arte e nelle zone di pianura non coinvolte nella prima fase di progetto, predisponendo anche servizi video dedicati alla nostra gastronomia d’eccellenza. Crediamo fortemente che il nostro territorio abbia tutte le carte necessarie per giocare, in questo momento particolare, una buona partita: a noi il compito di potenziare l’offerta e di promuoverla, per rendere questa partita vincente. In questa particolare estate – continua Bernardi – dobbiamo guardare soprattutto al mercato di prossimità e al mercato interno. Le nostre montagne offrono spazi aperti per tutti, servizi di qualità e gastronomia d’eccellenza. EcosìcomeilCuneeserappresentalameta

prediletta estiva e invernale per gli amici liguri, così il ponente ligure rappresenta il naturale sbocco al mare per noi cuneesi. Numerose nostre strade conducono al mare: alcune praticabili in auto, altre in moto o in bicicletta. Insomma, in una giornata si possono vivere esperienze uniche e complementari unendo sport, benessere e buona cucina tra queste due regioni. Un mix straordinario che, insieme, dobbiamo promuovere per rilanciare, in un prossimo futuro, a livello internazionale, perché tra Piemonte e Liguria si sviluppa la più bella strada bianca d’Europa, l’alta Via del Sale, la Limone–Sanremo, perché tra Piemonte e Liguria si snodano ricami di sentieri che profumano di mare e di monti, perché tra Piemonte e Liguria ha origine la cucina bianca che unisce e amalgama sapientemente i buoni prodotti di questa terra di confine. Piemonte e Liguria, insieme, costituiscono un unicum: qui, le montagne si tuffano nel mare!”.

L’Atl del Cuneese da anni si interfaccia con gli amministratori della Liguria per la predisposizione di piani di comunicazione coordinata, mirati soprattutto al connubio mare-montagna che solo un territorio come questo può offrire. Tra le ultime iniziative, il coinvolgimento dei Comuni liguri per l’ufficializzazione dell’apertura estiva 2020 dell’Alta Via del Sale che unisce Limone a Sanremo.

Sono in fase di sviluppo anche progetti di coordinamento dell’offerta turistica tra Alta Via del Sale e Ciclabile Mare. È altresì in fase di trattativa la realizzazione di un progetto di trasporto ferroviario dei bikers attraverso la linea Cuneo/Ventimiglia/Nizza che possa riportare in giornata alla località di partenza i bikers attraverso i treni e l’istituzione del Distretto Turistico Alpi del Mare con il coinvolgimento dei comuni della Valle Vermenagna, di Entracque e di alcuni Comuni del Ponente Ligure con l’intento di sviluppare in modo sostenibile le imprese turistiche, mantenendo sempre una forte attenzione al patrimonio ecologico ed ambientale del territorio.

La prima video cartolina ad essere stata svelata, nei giorni scorsi, è stata quella della Val Tanaro, zona confinante con le province di Imperia e Savona e da sempre molto frequentata dai liguri.

Questa video cartolina ed altre (Valli Monregalesi, Valle Pesio, Valle Vermenagna, altre zone non lontane dai confini con la Liguria) che nel frattempo sono state pubblicate, sono disponibili online, come sopra accennato, sulla pagina YouTube dell’Atl. Ne seguiranno altre nei prossimi giorni. Il viaggio alla scoperta delle valli del Cuneese continua.