Polizia Locale di Albenga, ancora un arresto tra gli spacciatori di zona

Il comandante Montan:""Il meccanismo di attenzione adottato oramai da anni è basato su un protocollo di intervento che non si disinteressa del ‘dopo arresto’"

Auto Polizia Locale di Albenga

Albenga | Nella mattinata di oggi gli agenti della Polizia Locale di Albenga in servizio sul territorio hanno notato E.N.M. classe 1988 di origini marocchine e senza fissa dimora con precedenti per reati specifici che si aggirava ad Albenga in violazione degli obblighi a lui imposti dall’Autorità Giudiziaria. Immediatamente è scattato l’intervento e l’arresto.

L’uomo era già stato arrestato dalla polizia locale di Albenga il 10 giugno 2020 con l’accusa di spaccio. La convalida dello stesso era avvenuta in data 11 giugno in via telematica e lo stesso era stato rimesso in libertà dall’Autorità Giudiziaria con il divieto di dimora in tutto il territorio di Savona, divieto al quale, come detto, ha contravvenuto.

Il comandante della Polizia Locale di Albenga, Enzo Montan: “Il meccanismo di attenzione adottato oramai da anni è basato su un protocollo di intervento che non si disinteressa del ‘dopo arresto’ perché questo resti solo  un numero negli obbiettivi ma prevede che gli Agenti approfondiscano la conoscenza del territorio e dei soggetti sopratutto quelli che hanno avuto precedenti di polizia nei nostri Uffici . Questo ha permesso di notare agevolmente il soggetto straniero in violazione delle limitazione imposte dal Giudice”.