Ospedali Liguria, incontri col presidente della Commissione regionale Sanità Claudio Muzio

Muzio: “Questi incontri hanno come fine quello di ascoltare gli operatori impegnati in prima linea nelle strutture sociosanitarie del territori"

foto_Ospedali Liguria Muzio visita Gallino

Genova | Hanno preso il via nella giornata di ieri i sopralluoghi del nuovo presidente della Commissione regionale Sanità, Claudio Muzio, all’interno delle strutture ospedaliere. Prima tappa di questo viaggio nella sanità ligure è stato l’ospedale “Andrea Gallino” di Pontedecimo.

“Questi incontri – dichiara Muzio – hanno come fine quello di ascoltare gli operatori impegnati in prima linea nelle strutture sociosanitarie del territorio ed avere così un quadro il più possibile preciso e puntuale della situazione. Sono sopralluoghi costruttivi, per raccogliere dalla voce di chi è sul campo rilievi, suggerimenti, proposte e anche critiche, in massima libertà e con spirito positivo. Mi farò carico di tutto quello che emergerà dal confronto e cercherò, interloquendo con l’assessorato e con A.Li.Sa., di portare al più presto risposte adeguate”.

“Ho deciso di iniziare il mio viaggio dall’ospedale Gallino – prosegue il presidente della Commissione Sanità del Consiglio Regionale – perché in questi anni ho conosciuto da vicino questa realtà, anche grazie al rapporto di stima che mi lega a Piero Randazzo, referente organizzativo del progetto di medicina integrata guidato dal prof. Edoardo Rossi, una realtà divenuta ormai un punto di riferimento per tutta la Liguria e non solo, e che merita il pieno sostegno della Regione”.

“L’ospedale Gallino – sottolinea ancora Muzio – è un presidio molto importante per tutta la Val Polcevera e per i territori circostanti, coprendo un bacino di circa 150.000 persone. Ho interloquito con diversi operatori sanitari che lavorano all’interno dell’ospedale, con i quali vi è stato un confronto sereno e costruttivo; sono venuto a conoscenza di professionalità ed eccellenze che riescono a fornire risposte veramente efficaci e di situazioni che possono essere migliorate. Per quanto riguarda la chirurgia, sospesa per l’emergenza Covid, è verosimile che riprenda la propria attività alla fine del mese. Vi sarà dunque un ritorno graduale dell’ospedale alla sua piena funzione. Ringrazio l’amico Piero Randazzo per avermi guidato in questa visita”, conclude il nuovo presidente della Commissione Sanità.