“Virus virale”: responsabilità sociale della comunicazione e dell’informazione

Scritto da Federico De Rossi, una riflessione e un “viaggio” nel mondo della comunicazione e dell’informazione ai tempi del Coronavirus

Virus virale di Federico De Rossi

Savona | È appena arrivato nelle librerie un nuovo saggio scritto dall’autore e giornalista Federico De Rossi: “Virus virale” (Millesimo, Antonio Sorbello Editore). Questo libro è un “viaggio” nel mondo della comunicazione e dell’informazione ai tempi del Coronavirus, “una riflessione scientifica semplice e diretta, ad ampio raggio, su quello che è stato, quello che è e quello che sarà. Ruoli, funzioni e conseguenze sociali della comunicazione pubblica e istituzionale, così come dell’informazione giornalistica: una testimonianza diretta e appassionata in uno dei periodi più difficili e controversi della storia dell’umanità”.

Con la prefazione del Professore di Sociologia Urbana al Politecnico di Milano, Agostino Petrillo, …“ Ogni “fatto sociale totale” per dirla con Marcel Mauss, ogni evento che coinvolgela totalità della società e delle sue istituzioni, genera un vocabolario nuovo, produce un lessico che è forgiato non solo per descrivere l’evento stesso e le sue conseguenze, ma anche per fornire le chiavi per interpretarlo, classificarlo, controllarlo e ricondurlo a un universo di cose conosciute. Così è avvenuto anche con il Coronavirus, già entrato come voce nello Oxford Dictionary, e che ha irradiato attorno a sé una vera e propria nebulosa di termini, eterogenea, desunta da ambiti lessicali tra loro diversissimi, e spesso utilizzata in maniera spregiudicata.”

In un mare di notizie ambigue, “troppo spesso reiterate con l’intento di scuotere l’opinione pubblica, più che di trasmettere l’intrinseca essenza del sapere, la Casa Editrice Scientifica Sorbello è lieta di proporre ai suoi lettori questo testo che giunge come uno strumento socio-culturale, fondamentale per orientarsi tra paure, dubbi e timori oggettivamente presenti e amplificati quando un’intera nazione viene coinvolta e sottoposta ad un regime di pandemia. Una guida utile per capire e provare a gestire i molteplici e variegati impulsi informativi sull’emergenza Coronavirus e le sue conseguenze nell’era della comunicazione digitale. Un libro che, come si evince dal titolo stesso, affronta le ripercussioni del Covid-19, non solo da un punto di vista tecnico-scientifico, ma, in modo particolare, nel suo riscontro psico-sociale”.