Albenga, spacciava marijuana a un minorenne: arrestato pusher

Un 23enne è stato arrestato dalla Polizia locale di Albenga per spaccio con l’aggravante di aver venduto la sostanza a un minore

Polizia Locale Albenga

Albenga | Nella giornata di ieri gli agenti in borghese dell’ufficio unico di sicurezza urbana hanno notato un ragazzo italiano, T.M. di 23 anni – che la polizia locale osservava da qualche tempo – in Piazza del Popolo. L’atteggiamento sospetto del giovane ha portato gli agenti della polizia locale di Albenga a decidere di continuare l’osservazione quando lo stesso si è spostato verso Vadino. Lì il ragazzo ha incontrato un minorenne italiano di 16 anni e, dopo un breve scambio di battute tra i due, gli agenti della polizia locale hanno notato lo scambio di una dose di sostanza stupefacente (marijuana) in cambio di denaro. Immediatamente è scattato l’intervento e il 23enne è stato arrestato per spaccio con l’aggravante di aver venduto la sostanza a un minore. Per questo è stato condotto presso il carcere di Imperia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

Afferma l’assessore alla Sicurezza Mauro Vannucci: “Come ho sottolineato durante l’ultimo consiglio comunale credo che per combattere il problema dello spaccio ad Albenga sia fondamentale l’attenta attività d’indagine della polizia locale, ma dobbiamo anche approfondire questo fenomeno sociale al fine di risalire ai motivi per i quali ragazzi così giovani, spesso anche al di sotto dei 14 anni, si avvicinano al mondo della droga. Questo fattore rappresenta un vero e proprio disagio sociale ed è questo il profilo del problema sul quale questa Amministrazione sta impiegando le sue energie. Ringrazio ancora una volta gli uomini e le donne della nostra polizia locale che dimostrano grandi capacità investigative confermate da tutte le operazioni che quotidianamente portano a termine”.

Speciale IBS leggere l’attualità. Una selezione di libri che aiutino a decifrare ciò che accade in Italia e nel mondo e capire i temi più caldi del momento