Fiascolata di Dego: i numeri della prima “Fiascollettiva Virtuale, artisti in cammino per Aisla”

La prima “Fiascollettiva Virtuale, artisti in cammino per Aisla” che si concluderà domenica, conta già adesso cifre importanti. Un'asta online per permettere alla beneficenza di abbattere le barriere create dal coronavirus.

esposizione fiascolata di Dego 2020

Savona / Dego | Cinquantasette opere per cinquantasei artisti. Sono quelle che stanno mantenendo viva e virtuosa la prima “Fiascollettiva virtuale, Artisti in cammino per Aisla”nata con l’intento di non interrompere il filo della solidarietà alimentata negli anni scorsi dai proventi della tradizionale Fiascolata di Dego, l’evento/camminata eno gastronomica senza barriere che ogni anno, a giugno, richiamava nella splendida località valbormidese tantissimi appassionati. Già adesso sono migliaia le visualizzazioni delle opere che conta la pagina Facebook del Circolo Culturale Dego e dei partecipanti all’asta on line che, attraverso l’acquisto di una o più opere potranno – entro le 21 di domenica 21 giugno – contribuire a sostenere l’Aisla di Savona e Imperia al fine di assicurare ulteriormente l’assistenza domiciliare alle famiglie dei malati di Sla. I lavori degli artisti (che saranno consegnati brevi manu al termine della manifestazione) diventeranno così un ponte ideale di solidarietà tra quanto realizzato negli anni passati dalla Fiascolata oltre che un simbolo tangibile di un presente reso soltanto più difficile ma, nel nome del bene, non scalfito dalle difficoltà relative al corona virus.

«Siamo fieri dei nostri compaesani e non che stanno aderendo con entusiasmo all’iniziativa. – sottolinea Monica Porro del comitato organizzatore dell’evento – Stiamo condividendo sui social ogni giorno le opere che ci sono state donate per l’asta, perchè vogliamo arrivare a molte più persone e dare ad ognuno la possibilità di contribuire!». «Già dal primo giorno l’Asta online ha saputo conivolgere tangibilmente molte persone, ora ci attendiamo uno sprint finale degno di chi ha sempre avuto nel cuore la Fiascolata ed il suo fine più nobile, vale a dire l’aiuto domiciliare per i malati di SLA.- commenta Marinella Aicardi del Circolo Culturale Dego – E, come canta Ron, il testimonial ufficiale AISLA ONLUS, ” hai davanti un’altro viaggio una città per cantare” e grazie alla generosità di tutti arriveremo in questa “città”».

Questi gli artisti partecipanti: Mauro Assandri, Luciana Audisio, Bruno Barbero, Franca Berruti, Rossella Bisazza, Alice Borchio, Elio Borchio, Patrizia Bussetti, Elisa Camera, Mario Capelli, Piero Carenti, Raff a ello Carle, Casa Scapoli, Geremia Cerri, Valentina Cinelli, Lucia Curti, Angela Dell’Erba, Sayed Di Cairo, Laura Di Fonzo, Vanessa Di Mario, Carla Fontana, Barbara Garbarino, Anna Gentili, Lino Genzano, Rina Ginepro, Agnese Giribaldo, Laura Giuliani, Aurora Grimaldi, Guidomichele Iagulli, Alberto Iardella, Martina Lagorio, Giovanna Lupi, Laila Manuela Marino, Teresa Marsupino, Ingrid Mijich, Daniele Nardino, Daniela Oddera, Antonella Ottonelli, Iolanda Pesce, Andrea Pisano, Amedeo Poggio, Annamaria Pollero, Andrea Porro, Monica Porro, Silvana Prucca, Fernanda Prudenzano, Barbara Ricchebuono, Gabriella Santero, Annamaria Santi, Susanna Scarrone, Marica Servolo, Silvia Ugolini, Thea Vasta, Consuelo Viglietti, Bruna Zunino, Maria Zunino.